Apple ha fatto il 103% del fatturato del mercato smartphone nel terzo trimestre 2016

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Apple potrebbe aver registrato tre trimestri consecutivi di calo delle vendite di iPhone prima di un incremento nell’ultimo trimestre. E il suo profitto trimestrale globale è in calo per la prima volta in 15 anni.

Ma anche in questo modo, l’azienda californiana ha rappresentato un incredibile 103,6% dei margini del settore smartphone nel terzo trimestre, secondo un analista di BMO Capital Markets.

Come è possibile? Praticamente tutti i suoi concorrenti hanno registrato delle perdite durante il terzo trimestre. Samsung, che sta soffrendo a causa della debacle del Galaxy Note 7 debacle, ha avuto una quota quasi insignificante (0,9%) dei profitti dell’industria, mentre aziende che hanno perso soldi nel settore smartphone nell’ultimo trimestre includono LG e HTC.

guadagni apple smartphone informatblog

LG ha riportato una perdita 381 milioni di dollari a causa dell’indebolimento dell’interesse nel suo telefono di punta G5, che ha visto le vendite in declino del 9% rispetto all’anno precedente. Le entrate del produttore taiwanese HTC sono scese del 44% rispetto a un anno fa, in quanto non è riuscita a tenere il passo con questo mercato iper-competitivo.

Nel frattempo, da luglio a settembre, l’iPhone ha rappresentato il 60% delle entrate di Apple, e in generale l’azienda ha generato 9 miliardi di dollari di reddito. Ma ciò che rende i dati ancora più notevoli è il fatto che Apple ha effettivamente perso quote di mercato. Nel terzo trimestre del 2016, Android ha raggiunto la quota record dell’88% del mercato smartphone in tutto il mondo.

Nel frattempo, la quota di iOS è scesa al 12,1% nello stesso periodo, rispetto 13,6% dell’anno precedente. Android ha centinaia di partner in tutto il mondo: Samsung, Oppo, Vivo, Huawei e altri ancora, che puntano alla fascia media e bassa in economie sensibili al prezzo.

iOS invece è disponibile solo su una manciata di telefoni, gli iPhone, il più economico dei quali è l’iPhone SE che comunque costa oltre 400 euro.

Apple ha sempre avuto una piccola parte del mercato, ma sempre con la stragrande maggioranza dei profitti. Anche l’anno scorso le cose andavano bene: nel corso del terzo trimestre del 2015 riuscì a generare il 90% dei profitti del settore. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *