Apple brevetta un display pieghevole, pronto per iPhone 8?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Un brevetto di Apple pubblicato martedì ha rivelato che l’azienda è da anni attivamente al lavoro su un iPhone a cerniera, con un design formato da un display OLED flessibile in grado di essere piegato a metà.

Come concesso dall’ufficio brevetti americano, la licenza N. 9.504.170 per “i dispositivi display flessibili” descrive un iPhone con un display a tutto schermo pieghevole. Come i telefoni cellulari a conchiglia di Motorola negli anni ’90, anche il design proposto di Apple si piega in due quando il telefono non viene usato, per ridurne le dimensioni.

Per ottenere un formato pieghevole, Apple si basa su una serie di componenti flessibili, il più importante dei quali è un display OLED con supporto metallico. Per questi ultimi, il documento propone una lega di nichel e titanio nota per la sua elasticità e capacità di memoria di forma.

apple iphone pieghevole informatblog

In alcuni esempi, il telefono pieghevole comprende un telaio diviso in sezioni superiori e inferiori, contenenti ciascuna processori, sensori e altri circuiti per lo smartphone. Ad esempio, un alloggiamento superiore potrebbe includere telecamere, display, altoparlanti e sensori di luce, mentre la parte inferiore microfoni, CPU e GPU, vibrazione e altre parti.

I due pezzi vengono collegati tramite un meccanismo a cerniera singolo o multiplo che supporta la rotazione, permettendo alle due porzioni di alloggiamento di muoversi l’una rispetto all’altra. Le connessioni tra corpo superiore ed inferiore si realizzano attraverso circuiti stampati a pannelli flessibili.

Tra le due strutture viene installato il display. E’ interessante notare che il documento di Apple fa notare che lo schermo flessibile può includere materiale extra per ospitare due o più configurazioni di piegatura.

In un esempio, lo schermo proposto si ripiega su se stesso similmente a un vecchio cellulare, offrendo un’ulteriore protezione da polvere, acqua e vento. Una configurazione opposta descrive invece un display rivolto verso l’esterno, per un facile accesso operativo. In questo secondo orientamento, l’alloggiamento del dispositivo può includere fermi a dente di sega alle estremità per potersi attaccare ai vestiti di un utente.

In alternativa, il display può essere fatto rientrare in una o entrambe le sedi. Per alleviare le sollecitazioni sul componente OLED sensibile, Apple ha inserito meccanismi di tensionamento e rulli per ritrarre il display durante la rotazione della cerniera.

Il documento prosegue dettagliando i disegni delle due cerniere, del vetro di copertura e considerazioni sull’angolo del display, e le varie forme alternative.

Considerando la progressione del design di iPhone nel corso di quasi dieci anni, è improbabile che Apple rilascerà presto uno smartphone pieghevole. Detto questo, la tecnologia delineata dal brevetto potrebbe un giorno arrivare su altre linee di prodotti, come MacBook o iPad.

A breve termine, Apple dovrebbe rilasciare un iPhone con display OLED flessibile nel 2017, ma si prevede che la forma rimanga fedele al design monolitico classico.

Il brevetto di iPhone pieghevole di Apple è stato presentato nell’istanza di luglio 2014 e i suoi inventori sono Fletcher R. Rothkopf, Andrew J. M. Janis e Teodor Dabov. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *