Apple: nuovi MacBook da 32GB di RAM nel 2017?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Apple ha appena annunciato i nuovi MacBook Pro, ma una nuova nota dell’affidabile analista Ming-Chi Kuo sta già offrendo uno sguardo a ciò che Apple ha in serbo per i modelli del prossimo anno. Secondo lui, Apple sta progettando sia una riduzione di prezzo, che un aggiornamento hardware interno per i MacBook Pro del 2017.

Il rapporto è nel complesso ottimista per i MacBook del 2017, notando che Apple tende verso un sovrapprezzo all’inizio di una nuova generazione di MacBook prima di abbassarne gradualmente il prezzo l’anno successivo. Per questo, Kuo prevede che Apple annuncerà una diminuzione di prezzo per la sua linea di MacBook durante la seconda metà del prossimo anno.

apple macbook informatblog

Inoltre, Kuo prevede che il mercato delle porte USB-C maturerà così come il Touch Bar; per questo i clienti saranno più incentivati ad acquistare i nuovi modelli.

In termini di specifiche, tuttavia, Kuo prevede che Apple lancerà i nuovi MacBook Pro nella seconda metà del 2017 offrendo il supporto per 32 GB di RAM. Egli osserva però che questo dipenderà dal fatto se Intel rilascerà o meno i suoi processori Canonlake nel frattempo.

Kuo spiega che la CPU Canonlake con RAM LPDDR 4 consuma dal 15 al 25% di energia in meno rispetto alle CPU esistenti, consentendo in tal modo un risparmio energetico da riassegnare alla RAM aggiuntiva. Se, tuttavia, Intel sarà in ritardo nel lancio di questa CPU, Kuo prevede che Apple adotterà processori Coffee Lake, che utilizzano RAM LPDDR 3, restando a 16GB a causa del consumo di energia.

Phil Schiller di Apple ha spiegato la scorsa settimana che il motivo principale dietro la decisione di Apple di rinunciare a offrire una opzione di 32 GB di RAM con i nuovi MacBook Pro è proprio il consumo di energia.

Il nuovo Macbook Pro di Apple è stato accolto con reazioni contrastanti finora. Gli utenti sono infatti riluttanti ad acquistarlo per una manciata di ragioni diverse, anche se il più grande motivo dietro la decisione della maggior parte degli utenti sembra essere il prezzo.

Aspetterete un calo dei prezzi del 2017 e l’incremento di specifiche per i nuovi MacBook Pro prima di acquistarne uno nuovo? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto! (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *