Come avviare Linux Live su Apple iMac

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Cos’è il Linux Live? Così come Windows Live ed altri programmi e sistemi operativi “Live” si tratta d’una versione di Linux che viene momentaneamente installata nella RAM del PC, consultando i programmi strettamente necessari dalla pennetta USB nel quale è installato. Ciò viene fatto in caso d’infezioni o problemi gravi, ma anche per utilizzare programmi e funzioni che sono disponibili solo in quel sistema operativo.

Nel caso del Mac la faccenda è piuttosto cruciale, visto che Linux è un sistema operativo più libero di accessi e programmi. Con un Mac si possono fare certamente un sacco di cose, ma a volte dobbiamo affidarci a qualche soluzione più semplice per aprire qualcosa come un drive NTFS.

avviare linux live apple imac

Nonostante tutto, l’Apple non ha reso le cose facili: anche se possiamo usare un lettore DVD esterno per leggere il nostro sistema Live, con la penna USB non è possibile. Il sistema lo impedisce e ci rende perciò più difficile l’operazione. Esistono per fortuna molteplici soluzioni.

Una di queste è rEFInd il quale è un boot manager che s’integra con l’UEFI del Mac. Si tratta naturalmente d’una soluzione che non consigliamo appieno, specialmente quando parliamo di ritoccare la BIOS del nostro Mac, eliminando la garanzia.

Uno strumento meno rischioso è Mac Linux USB Loader che crea una penna capace di bypassare la protezione del Mac. Installatelo e, nel caso, muovete la cartella del programma sotto Applicazioni se questa è fuori posto.

Inserite la penna e controllate se è formattata in FAT. Nel caso è d’una partizione differente (come exFAT) formattatela. Aprite poi il programma. Avete due scelte: creare una versione Live usando una ISO d’una qualsiasi versione di Linux che avete scaricato oppure farlo scaricare stesso dal programma con la scelta distribution downloader. Le opzioni con il quale possiamo programmare la penna USB sono svariate, compresa anche quella di salvare qualsiasi modifica facciamo durante la nostra sessione live (questo però solo con Ubuntu!).

Una volta creata la penna ed inserita all’avvio del nostro Mac, premiamo il tasto Opzione finché non vedremo il menù di boot. Scegliete la penna USB e voilà! Ora potete usare Linux direttamente sul vostro Mac!

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *