Battery Report in Windows 10: ecco come generarlo

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Se si esegue Windows 10 su un computer portatile o su un tablet, la durata della batteria è una delle cose più importanti che da osservare. Non vi è mai abbastanza batteria per un dispositivo portatile, e gestirla diventa quindi fondamentale, per fortuna ci viene incontro un’utility preinstallata in Windows chiamata Battery Report.

Controllare la durata della batteria stimata sul vostro computer portatile o tablet è super semplice. Basta fare clic sull’icona della batteria nell’area di notifica e si può vedere la percentuale rimanente e il tempo stimato di vita. Tale stima, tuttavia, è davvero una stima, e dipende unicamente da cosa si sta facendo in quel momento. Solo perché mostra 8 ore non significa che potrete farla durare tutto quel tempo se avviate un gioco, per esempio.

Questo problema porta in primo piano la domanda: Qual è la durata effettiva della batteria di un computer portatile? In altre parole, dal vostro uso nella vita reale combinato con i tassi di carica e scarica, c’è un tempo effettivo della batteria? La risposta è sì, anche se scoprirlo è un po’ complicato.

come-generare-battery-report-windows-10-informatblog

Ma in nessun modo il Battery Report è nuovo, infatti, tutte le versioni recenti di Windows possono farlo, non solo Windows 10. Tuttavia, molte persone appena agli inizi vorranno conoscere questo comando.

Come generare un Battery Report in Windows 10

1. Clic sul menu Start

Fate clic con il tasto destro sull’icona Windows in basso a sinistra per visualizzare il menu seguente:

img-1 battery report

2- Prompt dei comandi

Scegliere Prompt dei comandi (amministratore) dal menu. Attenzione al fatto che questa deve essere la versione di amministratore e non un prompt dei comandi regolare.

img-2 battery report

3. Accettare i permessi

Apparirà un avviso per cui è necessario dare il permesso, datelo e proseguite

Comando

Copiate e incollate questa stringa powercfg /batteryreport /output “C:\battery_report.html” nella finestra del prompt dei comandi per avviare il Battery Report. Nota per gli esperti: è possibile spostare l’output in qualsiasi directory. Per semplicità, lo stiamo mettendo nella cartella C:.

img-3 battery report

5. Aprire il file

Utilizzando Explorer passare a C: ossia la directory principale per trovare il Battery Report. Dovreste vedere un file nominato battery_report.html. Fate doppio clic su di esso per aprirlo nel browser predefinito, come Microsoft Edge, Chome, o Opera.

img-4 battery report

E questo è tutto, potete adesso visualizzare il Battery Report!

Dare un senso al Battery Report

Il Battery Report è costituito da alcune sottosezioni alquanto evidenti. La prima area definisce i parametri dell’hardware, la versione del sistema operativo, e altri dettagli sul file. Si noti che questo rapporto si non genera per i PC desktop, per ovvi motivi.

La sezione successiva è chiamata Installed Batteries e dà una ripartizione generale della batteria installata sul computer. Queste informazioni includono il nome, il produttore, la chimica, la capacità di progettazione e la capacità di carica completa.

Recent Usage è una sezione del Battery Report molto utile in quanto mostra il tempo, lo stato (attivo, sospeso), la fonte di energia e la capacità residua della batteria. In breve, questo mostra quando il portatile va a dormire, diventa attivo, o viene alimentato a corrente con la capacità in mWh. Se il computer si sveglia quando non dovrebbe, dovreste vederlo qui. Vi è anche un comodo grafico Battery Usage Graph sotto quest’area.

img-5 battery report

Altre aree del Battery Report come Usage history e Battery capacity history sono ottime per controllare la salute della batteria. E’ ben noto che le batterie agli ioni di litio si deteriorano nel tempo, e qui è dove si può vedere che ciò effettivamente accade.

Battery life estimates è probabilmente la sezione più interessante del Battery Report per la maggior parte degli utenti. Qui si può vedere ciò che il sistema operativo prevede per la durata della batteria del computer con uso regolare. Questo feedback tende ad essere più stabile e preciso rispetto alla stima diretta che trovate cliccando l’icona della batteria.

Come tutte le fonti di dati, più informazioni ha il Battery Report è più preciso è il rapporto. Se avete appena installato un nuovo sistema operativo avrete bisogno di un paio di cicli di alimentazione e un paio di giorni affinchè Battery Report abbia dati sufficienti per essere prezioso. Più a lungo si utilizza il sistema operativo e più si tiene il portatile staccato dalla presa di corrente e meglio saranno le stime a lungo termine.

Indipendentemente da ciò, ora conoscete un ottimo trucco per avere molti più dettagli sulla batteria del vostro portatile! Fate uso di Battery Report e controllatelo occasionalmente per assicurarvi che tutto stia andando come deve. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *