Non impostate il vostro dispositivo iOS al 1 gennaio 1970 o si bloccherà

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Non siamo sicuri del perché si dovrebbe fare, a meno che non si voglia tornare ai tempi passati o qualcosa del genere, ma alcuni proprietari di dispositivi iOS stanno scoprendo che se impostano la data dei loro telefoni a tanto tempo fa, essi potranno rimanere bloccati all’avvio senza possibilità di usarlo in alcun modo funzionale. In altre parole, non scherzate con il tempo se non dovete.

Secondo alcuni rapporti, tutto quello che dovete fare è regolare la data di un qualsiasi dispositivo iOS a 64 bit (come un iPad Air o iPhone 5s e successivi) al 1° gennaio 1970. In questo modo potreste rendere il telefono inutilizzabile la prossima volta che lo spegnerete e riaccenderete, e non sembra essere un problema che un processo di ripristino basato su iTunes possa risolvere.

bug-apple-gennaio-1970-informatblog

Non abbiamo una spiegazione ufficiale da parte di Apple per il motivo per cui questo accade, ma alcuni hanno speculato sul motivo per cui tale data in particolare, tra tutte le date possibili, può causare il tilt del dispositivo, e perché questo problema potrebbe non rovinare altri dispositivi. “Per chi ha fatto una prova ed è andato tutto bene, c’è un motivo: i fusi orari“, scrive un utente Reddit.

“In alcuni fusi orari, l’impostazione della data al 1° Gennaio 1970 imposta l’orologio interno ad un numero minore di zero, in quanto il tempo viene memorizzato in GMT (come numero di secondi dalla mezzanotte di quel giorno) e quindi lo scostamento viene applicato prima della visualizzazione. In altri fusi orari, impostare l’orologio a questa data si tradurrà in un valore di tempo positivo. L’ipotesi migliore è che questo sia innescato dall’avere il valore del tempo inferiore a zero“.

Detto questo, sembra che se alcuni dipendenti del Genius Bar di Apple abbiano già trovato e condiviso una soluzione semplice per i dispositivi che cadono vittime di questo bug, intenzionalmente o meno. Basta scollegare la batteria interna del dispositivo e ricollegarla, per consentire al dispositivo di avviarsi con sua schermata di blocco ancora una volta. Questo non è qualcosa che una persona normale sarà in grado di fare, ma un trucco che i dipendenti Apple dovrebbero poter fare piuttosto rapidamente se uno dei vostri amici, per esempio, modifica l’ora del dispositivo.

Naturalmente, questo non vuol dire che qualche malintenzionato che faccia lo spoofing di un server NTP, che il dispositivo utilizza per assicurarsi di visualizzare l’ora esatta, non possa causare tutta una serie di problemi per un certo numero di dispositivi iOS in una sola volta, almeno fino a quando Apple non correggerà questo piccolo bug. Secondo The Guardian, Apple sta attualmente esaminando la questione. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *