DTEK60: ecco il futuro BlackBerry top di gamma!

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

DTEK60: quando si parla di BlackBerry, nel mio caso, sono davvero molto felice perchè è un’azienda che sopratutto per tutti coloro che sono molto appassionati al mondo della telefonia da anni avranno a cuore, e in questo caso a quanto pare il, diciamo ex colosso canadese, è pronto ad una rinascita.

DTEK60

Proprio in questi mesi abbiamo visto che BlackBerry ormai si dedica solamente al software e quindi ecco che effettua una partnership con DTEK, un’azienda che si occupa più che altro delle produzione di smartphone e saranno loro a produttore il DTEK60, che sarà uno smartphone top di gamma!

DTEK60 di fatto sarà equipaggiato con un processore Snapdragon 820, ben 4Gb di memoria RAM, 32GDTEK60B di memoria interna (difficilmente espandibile), un lettore di impronte digitali e uno schermo da 5,5″ con una risoluzione QHD, e fra l’altro questo sensore delle impronte digitali avrà delle feature, tipo Huawei, per poterlo sfruttare anche per delle gesture. Stranamente abbiamo un reparto multimediale davvero molto spinto, il sensore principale sarà da 21 Megapixel con ovviamente auto-focus, mentre sarà da 8 megapixel il sensore anteriore. La batteria sarà da 3000 mAh e ovviamente dato il SoC, supporterà la tecnologia di ricarica Quick Charge in versione 3.0.

DTEK60

DTEK60 sarà prodotto a quanto pare da TLC, esattamente come il suo fratello minore DTEK50 e che deriva a sua volta dal TLC 950 certificato dal TENAA e mostrato su GFXBench qualche giorno fa.

L’estetica di conseguenza di questo DTEK60 non sarà molto simile ai veri BlackBerry, anzi, sarà simile ai prodotti di Alcatel, anche loro si basano di fatto sulla produzione degli smartphone da HTC.

Per ora non ci sono notizie per il Merury (o Rome) della quale si è parlato un paio di volte, e proprio quest’ultimo dovrebbe integrare una tastiera QWERTY.

Per adesso rimaniamo in attesa di ulteriori aggiornamenti, voi che ne pensate nel frattempo?

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *