Cosa aspettarsi dal grande evento di Microsoft mercoledì 26 ottobre

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Pensavate di aver finito con gli eventi tecnologici per il 2016? Assolutamente no! Mercoledì 26 ottobre, Microsoft terrà un grande evento dove annuncerà nuovi prodotti a New York. In vista del grande giorno, ecco la cornucopia di hardware e software di cui ci aspettiamo di sentir parlare, tra nuovi dispositivi Surface, Windows 10, Hololens e forse Xbox.

Guardando indietro, Microsoft l’anno scorso presentò davvero tante cose. Per lo più vetrina hardware, all’evento il CEO Satya Nadella e co. annunciarono Surface Pro 4, Microsoft Band 2, Lumia 950 e 950 XL, e la sorpresa Surface Book. Ma girano voci secondo cui le cose saranno molto diverse quest’anno, il che potrebbe essere preoccupante.

microsoft evento 26 ottobre informatblog

Surface

Con le entrate provenienti dai Surface che raggiungeranno i 926 di dollari nel primo trimestre per l’anno fiscale 2017, ci si aspetta che Microsoft punterà forte su questa famiglia di dispositivi.

Vedremo un Surface Pro 5 e un Surface Book 2? Sorprendentemente, non ci sono state fughe di notizie su questi prodotti, il che potrebbe suggerire che non uscirà niente di simile entro la fine dell’anno.

Il tanto atteso Surface Phone e il Surface Mini potrebbero essere annunci a sorpresa, ma con Windows 10 Mobile e il settore della telefonia di Microsoft fondamentalmente nella toilette, e la corsa all’oro dei tablet ormai terminata, sembra improbabile che possano fare la loro comparsa.

Ma se non ci sono nuovi computer portatili Surface, che cosa potremmo aspettarci? Trademark Ninja suggerisce che Microsoft potrebbe avere un asso nella manica chiamato Surface Studio. Potrebbe avere qualcosa a che fare col PC all-in-one Surface di cui abbiamo sentito parlare? Può essere.

HoloLens

Al di là del Surface, Microsoft ha anche HoloLens, il suo casco per la realtà aumentata che mira a dar vita agli ologrammi nel mondo reale. Annunciato lo scorso anno, HoloLens è stato lanciato quest’anno come kit di sviluppo per gli sviluppatori al prezzo di 3000 dollari. Alla conferenza BUILD per gli sviluppatori, Microsoft ha mostrato alcune nuove applicazioni come un viaggio virtuale su Marte realizzato in collaborazione con la NASA.

Anche se ancora non sappiamo quanto costerà HoloLens per i consumatori e quando uscirà, circolano voci secondo cui altre aziende come Asus stanno lavorando sui propri HoloLens meno costosi. Per questo è possibile che all’evento Microsoft del 26 ottobre 2016 verranno mostrati HoloLens di terze parti.

Windows 10

La società ha reso molto chiaro che non vede più Windows 10 come un sistema operativo, ma piuttosto come un “servizio”. Invece di essere aggiornato ogni manciata di anni, gli aggiornamenti annuali lo manterranno fresco e competitivo.

Microsoft ha rilasciato Windows 10 Anniversary la scorsa estate, semplice, e ci sono ancora poche informazioni su ciò che Microsoft ha in serbo per Windows 10 in futuro; tuttavia, alcune cose probabilmente possiamo aspettarci sono aggiornamenti a Cortana e al browser Edge.

Xbox

Microsoft sta lavorando su una nuova console dalle specifiche di alto livello, adatta per gestire il gioco 4K, con nome in codice Project Scorpio. Sarà in uscita il prossimo anno, ma con la PS4 Pro in uscita il mese prossimo, Microsoft potrebbe voler rubare la scena a Sony.

L’unica cosa che sappiamo di Project Scorpio è che avrà un processore a otto core e circa 6 teraflop di potenza di elaborazione grafica. I giochi Xbox One saranno compatibili con il sistema e la console supporterà un casco per la realtà virtuale (e probabilmente HoloLens).

D’altra parte, Microsoft potrebbe anche non nominare Scorpio affatto. L’evento autunnale di solito non è orientato ai giochi, Microsoft probabilmente risparmierà ulteriori dettagli per l’E3 del prossimo anno. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *