Facebook sta testando un nuovo browser interno all’app

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Nuovo giorno, nuova caratteristica in fase di sperimentazione per Facebook. Questa volta, sembra che la società sia al lavoro su un serio miglioramento del browser in-app. Ecco ciò che la maggior parte delle persone sono abituate a vedere:

immagine-prima

Ed ecco come sarà:

dopo-facebook

Vale la pena notare che l’azienda sta testando questa funzionalità da almeno un paio di mesi; la prima menzione di questa caratteristica risale al 4 dicembre.

A parte il cambiamento d’estetica, ci sono diverse caratteristiche per aiutarlo a diventare un vero e proprio browser. Non che questo sia un compito difficile: il vecchio browser non ha mai fatto molto al di là di caricare la pagina da leggere seguendo i collegamenti ipertestuali verso altri siti.

Sulla parte superiore, sembra che adesso si possa effettivamente inserire l’indirizzo da visitare senza lasciare l’applicazione Facebook. Si potrebbe desiderare di fatto di leggere un dettaglio di un articolo che si legge, per esempio, o cercare una parola che non si capisce.

Nel frattempo una nuova barra in basso spiega quanto è popolare un post, includendo i pulsanti avanti (finalmente) di nuovo, permettendo di mettere segnalibri alle pagine, e un pulsante del menu che probabilmente include alcune caratteristiche in più (purtroppo non possiamo ancora accedere al nuovo browser).

Praticamente l’unica grande caratteristica che sembra mancare è ora il supporto per le schede. E’ ovviamente un enorme omissione, ma potrebbe essere solo questione di tempo viste tutte le altre caratteristiche che l’azienda sta aggiungendo.

E’anche un interessante contrasto con gli Instant Articles, che sono uno scarno rendering di pubblicazioni, al fine ridurre i tempi di caricamento, mentre il nuovo browser è invece abbastanza vicino ad approssimare una applicazione vera e propria.

Tuttavia, entrambe le opzioni hanno lo stesso obiettivo: fare in modo che non dobbiate mai lasciare l’applicazione Facebook. Con un browser abbastanza buono, l’applicazione Facebook potrebbe diventare essenzialmente un ecosistema completamente autosufficiente.

Chi lo sa, potrebbe anche essere un segno che un nuovo browser di Facebook potrebbe apparire prima o poi. Fino a quando non ci saranno le schede, non sarà una possibilità, ma viste quante persone già caricano articoli da Facebook (leggi: un sacco), migliorare la navigazione è una mossa che ha senso per l’azienda.

Non stupitevi se non vedete ancora il browser. E’ disponibile solo per un piccolo sottoinsieme di utenti (soltanto iOS, per quanto ne sappiamo), ma la maggior parte delle funzioni di test pubblico finisce uscire ovunque pochi mesi più tardi. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *