Fossil Q Founder, il primo smartwatch Android Wear della società

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Per l’anno scorso o giù di lì, la rivoluzione smartwatch è stata un’esclusiva delle aziende di tecnologia, che sono migliori a progettare l’elettronica dei dispositivi indossabili. Ma all’inizio di questo mese, Tag Heuer finalmente ha rilasciato il suo primo smartwatch Android Wear, e Fossil la segue da vicino.

Ad un prezzo di 275 dollari, il Fossil Q Founder è un dispositivo indossabile a prezzi decisamente ragionevoli rispetto ai 1.500 dollari da sborsare per il Tag Heuer Connected, ma nonostante la loro enorme differenza di prezzo i due orologi condividono una grande somiglianza. Entrambi i dispositivi indossabili sono gli unici smartwatche alimentati da un processore Intel Atom, piuttosto che dal più comune processore Qualcomm Snapdragon 400.

fossil-q-founder-smartwatch-informatblog

A parte questo, il Fossil Q Founder non fa molto di più di quello che altri orologi Android Wear sono in grado di fare. Eì possibile ottenere le notifiche con uno sguardo, tracciare i passi e le distanze, cambiare il quadrante per tutto il sistema operativo e così via. L’orologio funziona con Android 4.4 o superiori e iOS 8.2 o superiori (anche se in una capacità molto più limitata). Lo schermo è un pannello LCD con risoluzione 360×326 pixel e densità per pollice di 240ppi. Non male, ma non eccezionale.

Ma la caratteristica più deludente è la progettazione in stile “pneumatico sgonfio”, presente sulla linea di smartwatch Moto 360 di Motorola. Motorala ha detto che questa particolare scelta progettuale nasce da una limitazione tecnica di cercare di mantenere le cornici più sottili possibile, con il bisogno di ricoprire il display. Sembra che Fossil si sia imbattuta in un problema simile.

Il corpo del dispositivo è in argento, ma il cinturino è rimovibile in modo da poterlo mettere su pelle, metallo o qualsiasi altro materiale che volete. Ma non è esattamente la libertà di progettazione che si ha con Moto Maker, il che rende il Q Founder difficile da vendere a soli 25 dollari in meno rispetto al nuovo Moto 360. Fossil è innanzitutto un marchio di orologi, quindi il design sarà molto probabilmente il suo più grande punto di forza.

Ma a prima vista, con poca personalizzazione, un orologio grosso 13 millimetri, nessun monitor di frequenza cardiaca, e la batteria che dura soltanto un giorno, il Q Founder è dolorosamente uno smartwatch nella media. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *