Google ha pagato un miliardo di dollari ad Apple nel 2014 per iOS

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Google ha pagato ad Apple 1 miliardo di dollari nel 2014 per rimanere la scelta di default per la ricerca sui dispositivi iOS, riferisce Bloomberg, il risultato di un accordo le due società hanno stretto che dà a Apple una percentuale dei ricavi che Google guadagna attraverso iPhone e iPad.

Bloomberg cita una trascrizione della corte del caso in corso di Oracle contro Google, lo stesso caso che ha rivelato quanti soldi l’azienda fa con Android, in cui l’avvocato di Oracle Annette Hearst ha divulgato la cifra nel corso di un’audizione il 14 gennaio.

google-apple-accordo-informatblog

La Hearst ha citato un testimone dell’azienda di Mountain View nel caso che ha detto che “a un certo punto, la quota di fatturato era del 34%“. Dopo che tale cifra è stata rivelata, entrambe le società hanno cercato di nasconderla, dice Bloomberg. Un avvocato di Google prima ha tentato di cancellare la menzione di una quota di fatturato del 34% dal casellario giudiziale, ma quando il magistrato si è rifiutato di farlo, ha presentato una richiesta separata per sigillare e redigere la trascrizione.

Apple si è poi trovata d’accordo con la sua rivale quando ha detto che “gli specifici termini finanziari dell’accordo di Google con Apple sono molto sensibili sia per Google che per Apple”, e che entrambe le aziende trattano i dati come “altamente confidenziali”.

Non è ancora chiaro se l’archiviazione ha avuto successo, ma poco dopo che è apparsa online, la trascrizione è stata apparentemente rimossa dai fascicoli giudiziari elettronici. Eppure questa non è la prima volta che è stato segnalato che Google paga Apple per rimanere il motore di ricerca predefinito su iOS. Analisti di Morgan Stanley e Macquarie hanno citato lo stesso numero di 1 miliardo di dollari in passato, in rapporti pubblicati sia nel 2012 che nel 2013.

Se non altro, è sorprendente vedere che le tariffe di Apple non sono notevolmente cambiate nel corso degli anni mentre gli iPhone sono aumentati nelle vendite, rimanendo alla cifra di 1 miliardo di dollari indicata quattro anni fa. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *