Google Pixel: ecco le funzionalità esclusive di Android Nougat

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Google Pixel: se n’è parlato davvero tantissimo in questi ultimi giorni di come Google all’interno dei suoi prodotti doveva aggiungere delle funzionalità extra che al di fuori di Google Nougat 7.0 sarebbero state praticamente esclusive, le funzionalità in effetti ci sono, ma ne vale la pena? Andiamole a vedere.

pixel-xl-8

Avere un prodotto con delle funzionalità esclusive sicuramente da parte di Google è una mossa in più, ma il senso non è che sia davvero elevato, sopratutto considerato il fatto che al giorno d’oggi abbiamo ecosistemi come quelli di Apple che insegnano davvero a tutti.

Leggi anche: Google Pixel: ecco il nuovo Googlefonino

Google Pixel: ecco le esclusività software

Cercheremo di non fare il classico elenco, o per lo meno ci proviamo. La prima funzionalità esclusiva è il Pixel Launcher con una nuova barra di ricerca, il widget del meteo dedicata.. ma anche no, basta scaricarsi l’Apk.

Le funzionalità più interessanti forse sono: lo spazio di archiviazione illimitato alla massima qualità sia per foto che per video, lo smart storage, ovvero quando la memoria sarà pieno lo smartphone stesso eliminerà i contenuti multimediale locali se è stato già fatto il backup online, l’assistenza esclusiva 24 ore al giorno.

Oltre a questi abbiamo il Google Assistant, il nuovo assistente di Google che ci permette di parlare in modo un po’ più naturale, in pratica lo stesso che abbiamo con Google Allo. Dopo di che per i Google Pixel abbiamo anche il nuovo adattatore che ci permette un passaggio sicuro di tutti i dati fra iPhone e Pixel. Non manca l’accelerazione hardware per l’elaborazione delle immagini con HDR+ e smartburst. Abbiamo anche l’hub sei sensori che ci permettono di sfruttarli anche in modo smart.

Fortunatamente ci sono anche delle funzionalità di Android Nougat in versione 7.1 che non saranno esclusive dei Pixel come la modalità notturna che filtra la luce blu dello smartphone, miglioramenti del touch, gesture dedicate per il sensore delle impronte digitali, aggiornamenti di sistema senza soluzione di continuità, nuova modalità daydream VR.

Insomma, le funzionalità ci sono su carta, ciò che si domandano gli utenti di queste funzionalità esclusive per i Google Pixel.. ma saranno davvero utili? Voi che ne pensate?

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *