Huawei Mate 9, via alla sfida contro Samsung e Apple

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Huawei, che mira a diventare il secondo più grande produttore al mondo di smartphone entro due anni, vuole riconquistare la prima posizione nel mercato cinese, nonostante sia scesa al terzo posto nel trimestre passato.

Richard Yu, amministratore delegato del gruppo, ha detto ieri che la società prevede di vendere almeno 10 milioni di Huawei Mate 9 in un anno in Cina, per unirsi nella mischia contro i colossi Apple e Samsung per attirare i ricchi utenti di smartphone del paese.

“Huawei è arrivata nel segmento di fascia alta del mercato, un territorio che non sfruttavamo”, ha detto Yu ai giornalisti dopo un evento. “Speriamo di battere finalmente Apple con migliori tecnologie per realtà virtuale, fotocamera e servizi di cloud computing”.

huawei mate 9 informatblog

Yu ha aggiunto che la società ha sfidato rivali globali e nazionali su diversi campi di battaglia, dai prodotti di fascia bassa a quelli ad alto prezzo, e che prima o poi riguadagnerà la posizione di numero uno in Cina.

Oppo e Vivo, società controllate da BBK Electronics, hanno scavalcato Huawei e hanno preso le prime due posizioni nel mercato degli smartphone cinese nel terzo trimestre di quest’anno, secondo la società di ricerche di mercato Contrappunto Technology.

La quota del 15% di Huawei in Cina rimane pressoché invariata rispetto a un anno fa. Nel resto del mondo invece, è dietro soltanto ad Apple e Samsung.

Huawei è nota per la costruzione di reti di telecomunicazione, ma è diventata un’azienda importante nel mercato degli smartphone negli ultimi anni. Yu ha detto che l’azienda avrebbe incrementato la sua crescita nel mercato degli smartphone nei prossimi due anni: ora ha una quota di mercato del 9% in tutto il mondo, Samsung comanda col 20,1% e Apple segue con il 12%.

“E’ una maratona piuttosto che uno sprint nel mercato degli smartphone, altamente competitivo e complicato”, ha detto Yu. “Mi sa che molti degli attuali produttori di smartphone potrebbero scomparire nei prossimi tre-cinque anni.”

L’azienda ha presentato i prezzi del suo Huawei Mate 9 lunedi scorso: uno dei modelli ha un prezzo di 5299 yuan (717 euro al cambio attuale), la prima volta che una casa cinese lancia un prodotto che costa più di 5000 yuan.

Il Huawei Mate 9 direttamente l’iPhone nel mercato più popoloso del mondo, il quale è visto da milioni di utenti cinesi come un telefono di fascia alta con le migliori caratteristiche possibili.

Yu si è detto fiducioso che riuscirà a raggiungere 10 milioni di vendite di Huawei Mate 9 in un anno. Il telefono ha una nuova funzione di intelligenza artificiale per apprendere le abitudini dell’utente e mettendo automaticamente le app utilizzate più di frequente a portata di mano.

In Cina Huawei compete anche contro Xiaomi, un altro marchio di smartphone molto popolare guidato dal guru della tecnologia Lei June. “La seconda posizione non è affatto il fine ultimo di Huawei”, ha detto Yu. “Non posso dire quando saremo in grado di diventare il numero 1 al mondo, ma lo faremo sicuramente.” (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *