Huawei al lavoro su un nuovo smartphone Nexus

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Secondo un rapporto di Yahoo News pubblicato il 3 giugno 3016, Huawei è al lavoro su un altro smartphone Nexus da far uscire quest’anno. Le voci di corridoio circolano già da tempo, e adesso sappiamo che l’azienda cinese scenderà nuovamente in campo per produrre uno smartphone Nexus per Google nel 2016.

La notizia è stata confermata dal dirigente Huawei Charlene Munilall durante l’evento di lancio per il nuovo smartphone. In un’intervista con GearBurn, egli ha dichiarato, “I telefoni della linea Nexus sono dei prodotti di nicchia molto ben visti dagli amanti della tecnologia di tutto il mondo. Ma gli acquirenti sono molto pochi in numero. Faremo un nuovo Nexus anche quest’anno, comunque”.

huawei-nexus-informatblog

La dichiarazione è giunta in un momento in cui non vi è alcun annuncio da parte di Google di un nuovo dispositivo di questo tipo. Ma è certo che Google lancerebbe volentieri un altro smartphone quest’anno.

Se i rapporti dovessero rivelarsi veri, allora il prossimo Nexus, prodotto da Huawei, sarà disponibile con il supporto per Daydream, come sottolineato dal dirigente dell’azienda Richard Yu in un’intervista. Daydream è la piattaforma di Google per la realtà virtuale, che sarà disponibile con Android N, e consentirà agli utenti di smartphone di fascia alta di vedere il contenuto ridisegnato su misura per i caschi per la realtà virtuale.

Il nuovo Nexus sarebbe il secondo dispositivo di Google prodotto da Huawei. Il primo fu il 6P lanciato nel 2015 che ha ricevuto consensi dalla critica per progettazione e forma. Il dispositivo è il miglior dispositivo Android fino ad ora, e non c’è dubbio che Google possa scegliere di nuovo Huawei per un altro dispositivo quest’anno.

Secondo quanto abbiamo appreso, questo non sarà l’unico Nexus ad uscire quest’anno: Google sta progettando di aggiungere circa tre nuovi smartphone di questa fortunata serie nel 2016, gli altri due prodotti da HTC. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *