Huawei P9 Lite: arriva un primo aggiornamento

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Huawei P9 Lite è uno degli ultimi smartphone che ha lanciato il colosso cinese, stiamo parlando di un dispositivo che si è piazzato subito in una fascia di prezzo davvero molto interessante e di fatto stiamo parando di un dispositivo che sta avendo davvero molto successo e tutto ciò è davvero interessante, sopratutto considerando il fatto che nella fascia di prezzo di 250 euro abbiamo davvero altri prodotti che vanno anche meglio, ma nonostante tutto Huawei P9 Lite se a casa.

Huawei P9 Lite

Ma andiamo a vedere questo aggiornamento; l’azienda cinese ha lanciato un update davvero molto interessante che va a correggere parecchi bug, l’update è nominato con la sigla VNS-L31C432B131 e il peso è da addirittura 502 MB, di conseguenza stiamo parlando di un aggiornamento molto corposo, e dopo che andremo a vedere il changelog lo è davvero.

Huawei P9 Lite: ecco i changelog dell’aggiornamento

Huawei P9 Lite ha ricevuto un aggiornamento davvero molto interessante, caratterizzati però più che altro da piccoli ritocchi grafici, ma tutto ciò non guasta, di fatto è comunque un segno che l’azienda a Huawei P9 Lite quindi voi che lo avete in tasca potete stare tranquilli, ecco il changelog:

  • Alcuni elementi del layout della schermata Home sono stati riorganizzati.
  • Aggiunta una funzione, che mostra il 145 come numero di emergenza per le chiamate all’interno del territorio della Svizzera.
  • Risolto il problema della visualizzazione errata di elementi IU in alcune schermate.
  • Risolto il problema a livello APN di alcuni gestori.
  • Risolti i problemi di rete di alcuni gestori.
  • Migliorata la sicurezza del dispositivo attraverso le ultime patch di sicurezza di Google.

Insomma, un aggiornamento davvero molto interessante, che porta più che altro delle piccole novità grafiche, niente di che ma comunque il cliente in questo caso capisce che l’azienda c’è dietro, e di certo per adesso non stiamo parlando per niente di uno smartphone che verrà dimenticato.

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *