Huawei, al via i piani di espansione in India

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Huawei sta puntando forte al mercato degli smartphone in rapida crescita di India, con l’intenzione di avviare la produzione a livello locale e ampliare la propria rete di distribuzione.

Huawei, il terzo produttore mondiale di smartphone dietro Samsung e Apple, ha detto che lavorerà con la divisione indiana del produttore a contratto Flex International Ltd. per assemblare gli smartphone per il mercato locale a partire dal prossimo mese.

Secondo Huawei, entro la fine del prossimo anno l’impianto di Chennai sarà in grado di produrre tre milioni di smartphone l’anno. Il gigante della tecnologia cinese espanderà inoltre la sua rete di distribuzione in India collaborando con più di 50.000 punti vendita entro la fine di quest’anno.

huawei espansione india informatblog

“Siamo alla ricerca di opportunità per aumentare la nostra presenza qui”, ha detto Jay Chen, il capo di Huawei India. Per anni l’azienda cinese ha proceduto con cautela nel paese, dove l’intensa concorrenza sui prezzi mette sotto pressione i margini degli smartphone. Ma ora i consumatori indiani stanno cominciando a cercare funzionalità più avanzate e non solo occasioni, incrementando la domanda di modelli di fascia media. Mentre il mercato globale diventa sempre più saturo, il secondo paese più popoloso del mondo sta attirando le aziende produttrici di smartphone, da Apple alle cinesi.

Le vendite di smartphone in India nel secondo trimestre sono aumentate del 17% rispetto all’anno precedente, secondo la società di ricerca IDC, rispetto alla crescita in tutto il mondo di solo lo 0,3%. La penetrazione degli smartphone in India è ancora inferiore al 30%, e i consumatori sono aperti a provare nuovi marchi, ha detto l’analista di IDC Jaipal Singh.

La Cina è il più grande mercato di smartphone al mondo, ma la crescita sta rallentando, quindi Huawei e altri produttori cinesi stanno cercando opportunità all’estero. Huawei, che produce anche apparecchiature di rete, è cresciuta rapidamente nel mercato degli smartphone globale.

In effetti, la crescita di Huawei sta superando quella di Samsung e Apple: il dirigente Richard Yu ha detto all’inizio di quest’anno che Huawei si propone di superarle entro i prossimi cinque anni. Huawei ha ancora poca presenza in Occidente, e negli Stati Uniti i suoi dispositivi di rete sono stati vietati a causa di problemi di sicurezza; ma si sta espandendo ovunque, in Europa, Medio Oriente, e ora in India.

Huawei aveva appena lo 0,3% del mercato indiano nel secondo trimestre, secondo la società di ricerca IDC, classificandosi al 25° posto. Samsung comanda con una quota del 25%, seguita dall’indiana Micromax e dalla cinese Lenovo.

Assemblare smartphone in India potrebbe aiutare Huawei ad avere più sostegno da parte del governo, che sta promuovendo la produzione locale sotto il primo ministro Narendra Modi con l’iniziativa “Make in India”. Molti produttori di smartphone, come Samsung e la cinese Xiaomi, già costruiscono in India per il mercato locale.

“La concorrenza è sicuramente molto intensa, ma c’è ancora spazio per Huawei”, ha detto l’analista Jaipal Singh. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *