Apple iPad Pro batte Microsoft Surface Pro nel 4° trimestre

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

L’Apple iPad Pro, il mega tablet 2-in-1 uscito a novembre, ha superato lo sfidante Microsoft Surface Pro nel trimestre conclusosi il 31 dicembre, secondo un rapporto dalla società di ricerche di mercato IDC. I risultati mostrano anche che i tablet staccabili stanno guadagnando terreno rispetto ai tablet standard, anche se il mercato dei tablet globale nel quarto trimestre è sceso del 13,7% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, secondo IDC.

“Questo trimestre è stato unico perchè abbiamo avuto nuovi 2-in-1 sul mercato da tutte e tre le principali aziende,” ha dichiarato Jitesh Ubrani, analista senior di ricerca di IDC. “Nonostante le recensioni tiepide, l’iPad Pro è stato il chiaro vincitore, è stato il dispositivo 2-in-1 più venduto, superando Microsoft e anche altri produttori di PC. E’ importante notare che la transizione verso i tablet staccabili ha presentato opportunità positive sia per Apple che per Microsoft”.

apple-ipad-pro-vendite-informatblog

Secondo IDC, Apple ha venduto circa 2 milioni di iPad Pro nel quarto trimestre, più dei 1,6 milioni di tablet venduti da Microsoft con la sua linea di prodotti Surface Pro. L’iPad Pro ha aiutato Apple a guidare il mercato dei tablet globale, con il 24,5% di quota. Nonostante il suo predominio indiscusso, le vendite di tablet di Apple continuano a diminuire: sono infatti scese a 16,1 milioni, il 24,8% in meno rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Dall’altra parte, mentre le vendite tablet di Microsoft non hanno aiutato a far entrare l’azienda tra le prime cinque nel mercato dei tablet globale, i dispositivi Surface Pro hanno guadagnato popolarità tra i clienti aziendali.

Il Surface Pro 4 e l’iPad Pro sono simili nel design: l’iPad Pro ha un ampio display da 12,9 pollici e uno spessore di 0,27 pollici, mentre il Surface Pro 4 ha un display da 12,3 pollici e uno spessore di 0,33 pollici. Entrambi sono tra i dispositivi più costosi del segmento. Tuttavia, secondo il rapporto di IDC, le prestazioni sembrano essere una caratteristica sempre più importante per i clienti che acquistano tablet staccabili: L’iPad Pro ha un processore A9X, mentre il Surface Pro 4 contiene un chip Intel Core i5 di sesta generazione.

“Consideriamo l’iPad Pro come un prodotto di nicchia, progettato attorno ad applicazioni per usi specifici in mercati verticali”, ha detto Stephen Monteros di Sigmanet, un partner di Apple. “In particolare con gli schermi dei dispositivi più grandi, gli utenti che li usano per progettazione verticale e servizi sono alla ricerca di app specifiche”.

Nonostante l’iPad Pro abbia sconfitto nettamente il Surface Pro nel trimestre natalizio, i rivenditori autorizzati di Microsoft che vendono i Surface Pro hanno detto che stanno vedendo un elevato volume di vendite di questo dispositivo. “I tablet Surface Pro sono molto radicate nel mercato enterprise. Esse aggiungono una prospettiva diversa ai clienti alla ricerca di un PC,” ha detto un partner di Microsoft che ha voluto rimanere anonimo. “Siamo entusiasti di come stanno andando le cose, stiamo vedendo un sacco di novità con i tablet HP e Microsoft e i clienti enterprise li tengono molto in considerazione per sostituire i loro vecchi PC”.

I tablet staccabili hanno continuato a guadagnare terreno durante tutto il 2015. Mentre i tablet “puri” hanno visto il loro più grande declino annuale del 21,1% rispetto all’anno precedente, i tablet staccabili hanno più che raddoppiato le loro vendite dal quarto trimestre dello scorso anno. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *