iPhone 6, sicurezza a rischio per colpa degli hacker dell’iPhone 5C di San Bernardino

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

La società di tecnologia israeliana Cellebrite, l’azienda di mobile forensics che ha aiutato l’FBI a violare l’iPhone 5c al centro del caso della sparatoria di San Bernardino, è “ottimista” sul poter violare anche il più sicuro iPhone 6.

La storia in questo caso ha come protagonista un padre italiano, Leonardo Fabbretti, che vuole accedere alle foto, alle note e ai messaggi sull’iPhone appartenente al suo figlio adottivo Dama, scomparso per un cancro alle ossa nello scorso settembre all’età di soli 13 anni.

iphone-6-sicurezza-informatblog

Fabbretti originariamente ha contattato il CEO di Apple Tim Cook il 21 marzo scorso, scrivendogli una lettera per spiegare la sua situazione. il personale di Apple ha provato ad aiutarlo cercando di accedere ai dati di Dama che erano presenti sul cloud, ma hanno scoperto che non aveva effettuato alcun backup delle sue informazioni in questo modo. Dopo questo, il team dell’assistenza clienti di Apple ha espresso il suo dolore per la tragica scomparsa del figlio, ma ha detto che nessuno sarebbe stato in grado di aiutarlo.

Ma poi la svolta: il team di Cellebrite ha visto la storia di Fabbretti in televisione e ha deciso di aiutarlo a violare l’iPhone 6 del figlio gratuitamente. Fabbretti ha incontrato i dipendenti di Cellebrite la scorsa settimana presso la sede della società nel nord Italia.

L’incontro è andato bene“, ha riferito Fabbretti, dicendo che il gruppo è ottimista sulle possibilità di farcela. “Sono stati in grado di scaricare le directory con i contenuti dell’iPhone di mio figlio, ma c’è ancora molto lavoro da fare per poter accedere ai file”, ha osservato.

Anche se Apple è stata molto a favore della crittografia sin dalla revisione delle misure di sicurezza di iOS nel 2015, l’azienda ha anche riconosciuto che probabilmente non ci sarà mai un momento in cui un dispositivo sarà completamente protetto. Dovremo aspettare per vedere come andranno avanti le cose in questo caso così delicato. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *