E se l’iPhone del 2017 fosse l’iPhone 7s?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Abbiamo riportato notizie e voci che circondano l’iPhone del 2017 già da un po’ di tempo a questa parte: molte di esse affermano che la prossima versione dello smartphone di Apple sarà una riprogettazione praticamente completa, in coincidenza con il suo 10° anniversario.

Ebbene, alcuni fornitori taiwanesi hanno ormai smentito il tutto clamorosamente, e hanno confermato che non vedremo nessuna delle caratteristiche previste il prossimo anno. Ad esempio, niente schermo OLED curvo, niente corpo in vetro, niente tasto home sostituito da un lettore di impronte digitali incorporato e niente ricarica wireless: l’iPhone del 2017 sarà piuttosto simile a quello che è in vendita adesso, e a quanto pare sarà l’iPhone 7S.

iphone 7s nel 2017

I fornitori stanno dicendo che non sarà possibile portare sul mercato il super iPhone di cui tanto si parla almeno fino al 2018, perché le caratteristiche che Apple vuole inserire all’interno dello smartphone non saranno pronte in tempo per settembre 2017.

Gli stessi fornitori dicono anche l’unica differenza tra l’iPhone 7 e l’iPhone 7S sarà il processore, che da un chip A10 passerà ad un chip A11, e sarà più piccolo grazie ad un processo di fabbricazione a 10 nanometri.

Con queste nuove informazioni, non siamo più sicuri a chi credere. Un salto dritto fino all’iPhone 8 è fuori dal comune per Apple, ma capiamo bene perché la società avrebbe fatto questa scelta, e molti analisti diversi, ognuno dei quali è stato molto affidabile in passato, puntano a un iPhone 8 in uscita a settembre 2017 .

Sembra anche strano che Apple cambi semplicemente il chip del processore con l’iPhone del 2017. Alcuni esperti di tecnologia pensano che già l’attuale iPhone 7 non rappresenti un grosso cambiamento rispetto all’iPhone 6s, quindi quasi certamente penseranno lo stesso con l’iPhone 7s, se questo sarà il caso.

Prendete tutte queste notizie con un pizzico di buon senso, per ora, vi terremo aggiornati non appena sentiremo qualcosa di nuovo (o di ufficiale). (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *