Jailbreak iOS 10: TinyUmbrella e Mojo Loom ce la faranno?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Apple ha mantenuto i jailbreak iOS 10 a bada con i suoi aggiornamenti costanti, anche potrebbe esserci sempre qualcosa di cui l’azienda non è a conoscenza: dal suo lancio infatti, iOS 10 è stato afflitto da problemi di varia natura, costringendo l’azienda di Cupertino a rilasciare aggiornamenti consecutivi, dando a gruppi impegnati nel jailbreak come Pangu diversi mal di testa.

Apple nel frattempo ha anche smesso di firmare le versioni iOS 9 più vecchie: per questo chi lavora al jailbreak iOS ora ha soltanto un limitato elenco di sistemi operativi con cui smanettare. Il sistema operativo di base per adesso è iOS 10.0.2.

Come ormai è chiaro da un po’ di tempo a questa parte, la lotta tra gli hacker e Apple si fa sempre più serrata, anche se vi è la possibilità concreta che un jailbreak iOS 10 potrebbe non arrivare mai. Preparandosi al peggio (per quanto riguarda i fan del jailbreak), quali alternative potrebbero avere a disposizione gli utenti iOS?

jailbreak ios 10 mojo loom tinyumbrella informatblog

Ricordando che iOS 9.3.5 è stato l’ultimo jailbreak disponibile, come molti sanno, effettuare il downgrade del proprio dispositivo comporta dei rischi. Il downgrade dei dispositivi a partire dall’iPhone 6S e successivi può essere reso più semplice con un software chiamato TinyUmbrella.

TinyUmbrella può aiutare nell’operazione di downgrade i proprietari di dispositivi Apple che non si trovano bene con iOS 10, riportandoli a iOS 9.3. Il processo in gergo è chiamato rollback, ma come la maggior parte di voi senz’altro saprà, è una pratica scoraggiata dalla società di Cupertino. Ma se non vi interessa fare ciò che dice Apple, questo è qualcosa che potrebbe aiutarvi ad usare i jailbreak iOS esistenti, per lo più su iOS 9.

Se TinyUmbrella non riesce a convincervi, forse potrà farlo un altro software chiamato Mojo. Non è tecnicamente un jailbreak ma più su qualcosa che può crivellare il dispositivo con le app disponibili su Cydia – la stessa app che fornisce i programmi non disponibili su iTunes agli utenti.

Rispetto a TinyUmbrella, Mojo comporta meno rischi dal momento che non costringe ad effettuare alcun downgrade del dispositivo ad una versione precedente. Vi è la possibilità di bloatware però, in quanto le alternative al jailbreak portano gli stessi problemi.

E cosa si sa del jailbreak iOS 10 ufficiale? Non c’è ancora niente di definitivo tra Pangu o altri hacker. Con un iOS 10 pieno di bug, la prossima versione, ossia iOS 10.1, potrebbe offrire maggiori possibilità, a meno che Apple non prenda l’abitudine di rilasciare aggiornamenti frequenti. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *