Rilasciato Jailbreak iOS 9.2-9.3.3: la guida completa all’installazione

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Finalmente! Finalmente è uscito il jailbreak iOS 9.2-9.3.3! Per la prima volta dopo 9 mesi abbiamo uno strumento a disposizione e le prime indicazioni dicono che sono supportati tutti i dispositivi eccetto l’iPad Pro 9.7 e l’iPod Touch 6.

Ciò significa che finalmente esiste un jailbreak iOS per iPhone 6S e 6S Plus così come per qualsiasi altro dispositivo che esegue una versione di iOS tra 9.2 e 9.3.3.

Il rovescio della medaglia? Sì, purtroppo c’è un aspetto negativo, anche se questa volta vi è in realtà uno strumento disponibile che i dispositivi compatibili possono utilizzare pienamente. Purtroppo, lo strumento è quello che viene chiamato un jailbreak ‘semi-tethered’. Tradizionalmente, essi sono ‘untethered’, il che significa che una volta installato lo strumento è possibile riavviare o spegnere il dispositivo e il jailbreak sarà ancora valido.

ios-9-jailbreak-pangu-informatblog

Purtroppo, l’ultimo strumento è semi-untethered, il che significa che quando si riavvia o si spegne il dispositivo (anche quando finisce la batteria), è necessario ri-eseguire il jailbreak. Fortunatamente, questo può effettivamente essere fatto semplicemente lanciando l’app jailbreak sul dispositivo, e non c’è bisogno di collegarlo ad un PC.

Ma ancora una volta, questa soluzione è tutt’altro che ideale. Qui di seguito comunque troverete la guida su come effettuare il jailbreak iOS. Per ora è solo per Windows.

Il jailbreak iOS permette di personalizzare il sistema operativo Apple in modi non possibili attraverso iTunes. È possibile aggiungere ulteriori opzioni al centro di controllo, modificare o aggiungere animazioni e tasti di scelta rapida e scegliere tra migliaia di app interessanti e nello store jailbreak Cydia.

Attenzione

Il jailbreak espone il dispositivo a potenziali rischi per la sicurezza, quindi qualunque cosa che farete sarà a vostro rischio e pericolo. Informatblog non si assume alcuna responsabilità sui potenziali danni causati ai dispositivi degli utenti

1. Scaricare il software

Al momento, il software è disponibile solo in cinese, ma dovrebbe essere disponibile a breve una versione inglese così come un software più stabile che personalmente raccomandiamo di attendere.

È possibile scaricare lo strumento da qui e seguire le istruzioni riportate di seguito. Il download può essere molto lento. La versione inglese apparirà su questo sito a breve secondo il team Pangu, che ha creato lo strumento per il jailbreak iOS 9.2-9.3.3.

2. Backup del dispositivo

jailbreak ios 9.2 9.3.3

La maggior parte degli strumenti di jailbreak iOS funzionano bene, ma è sempre una buona idea effettuare il backup del dispositivo in iTunes prima, perché è possibile ripristinare il telefono più tardi dopo aver aggiornato a iOS 9.3.3.

Se qualcosa va storto, potrete riportavi di nuovo al vostro backup precedente e riprovare. Per eseguire il backup, aprite iTunes, collegate il dispositivo al PC fisicamente, fate clic destro sul dispositivo, e selezionate Backup.

3. Aggiornamento a iOS 9.3.3

jailbreak ios 9.2 9.3.3

Se non l’avete già fatto, eseguite l’aggiornamento a iOS 9.3.3, o comunque da iOS 9.2 in su.

4. Installare ed eseguire il software

jailbreak ios 9.2 9.3.3ak

Una volta installato verrà presentata una finestra come l’immagine qui sopra. In primo luogo, bloccate il dispositivo iOS. Fate clic sul grande pulsante verde in basso per avviare l’installazione del jailbreak, con il dispositivo collegato al PC o laptop Windows, naturalmente. Se non lo fa o se state eseguendo l’applicazione per la seconda volta, potrebbe essere necessario fare clic sull’icona blu nella pagina principale quando lo aprite.

5. Inserire i dettagli

jailbreak ios 9.2 9.3.3

Ora, possono accadere due cose: alcune persone vedono un captcha e inseriscono i dettagli per passare alla fase successiva, mentre altri devono inserire l’Apple ID e la password. Questo è un metodo standard di applicazioni sideloading in iOS.

Non ci sono problemi di sicurezza, ma inserire in chiaro i dati potrebbe essere qualcosa che alcuni non vogliono fare. È possibile, naturalmente, modificare la password non appena avete sbloccato il vostro dispositivo per essere al sicuro, o creare delle credenziali usa e getta.

6. Lanciare il programma

passo-6

Dovrebbe comparire un anello bianco rotante in una scatola verde nelle varie fasi. Se gira per più di 5 o 6 minuti, chiudete l’applicazione e provate di nuovo, in quanto non dovrebbe metterci così tanto tempo.

7. Primo passo fatto

passo-7

Una volta completata la fase Windows dovreste vedere una schermata come questa.

8.Controllare l’applicazione

passo8

Se il processo ha avuto successo vedrete questa app sul vostro dispositivo iOS.

9. Accettare lo sviluppatore

passo-9

Ora andate su Impostazioni> Gestione dispositivo e fate clic sul vostro indirizzo email/ Apple ID selezionate l’opzione sviluppatore attendibile. Questo permetterà all’applicazione di eseguire il jailbreak del dispositivo.

10. Aprire l’app

passo-10

Ora aprite l’app e accettate le notifiche.

passo-10-2

Fatelo, poi cliccate o strisciate il cerchio blu sopra.

11. Bloccare il dispositivo

passo-11

Infine, bloccate il dispositivo premendo il pulsante di accensione in maniera rapida. Quindi premetelo nuovamente per passare alla schermata di sblocco e dovreste vedere un messaggio dall’app PP. Questo significa che le cose sono andate bene.

12. Aprire Cydia

passo-12

Se il jailbreak ha funzionato come dovrebbe, Cydia dovrebbe apparire sul dispositivo iOS. Potrebbe volerci un giorno o due affinchè app e tweak siano aggiornati, e alcuni utenti stanno segnalando problemi con Cydia. Ma ormai è fatta, e vi faremo conoscere le eventuali soluzioni. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *