Meizu M3E: è ufficiale il nuovo medio di gamma di Meizu

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Meizu M3E: ne stiamo parlando davvero tantissimo in questi giorni di questa linea della linea di Meizu, che fra l’altro non è quello che ci aspettavamo: di fatto ci aspettavamo il famoso schermo Dual-Edge e una doppia fotocamera posteriore, ma non sarà così, è come se quest’ultima linea sia una linea media di gamma ma con delle feature dal punto di vista estetico davvero interessante, che sono alla fin fine le stesse linee che Meizu ha inserito nei suoi ultimi top di gamma.

Meizu M3E

Meizu M3E: ecco la sua scheda tecnica

Ma parliamo un attimino di numeri, Meizu M3E è un dispositivo di fascia media che offre uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, il suo cuore è un Helio P10, un octa-core  da 1,8Ghz  che viene aiutato da una GPU Mali T-860 MP2. Non finisce qui, abbiamo infatti 3GB di memoria RAM e 32GB per quanto concerne la memoria interna, però è possibile espanderla tramite MIcroSD fino a 128GB. Interessante anche la presenza del dual-sim condiviso, come al solito, con la MicroSD.

Il comparto fotografico è davvero molto interessante, però su carta, non tutti i Meizu offrono caratteristiche multimediali interessanti, speriamo che almeno per quanto concerne il Meizu M3E. Comunque, abbiamo il sensore principale da 13 megapixel con f/2.2 a 5 lenti con una tecnologia per l’autofocus chiamata Phase Detection AutoFocus, il sensore anteriore invece è da 5 megapixel con f/2.0.

Meizu M3E non mette niente da parte, neanche l’estetica: il design è completamente in metallo con una lavorazione davvero molto fine, come al solito per i prodotti Meizu.

Le dimensioni però sono generose, 153.6 mm x 75.8 mm x 7.9 mm di spessore per un peso di 172 grammi, questo lo rende ben più pesante di Meizu Mx6.

La batteria è da 3100 mAh e supporta la tecnologia di ricarica rapida, ma proprietaria chiama mCharge.

Insomma, un prodotto davvero molto interessante che è basato su YunOS 5.1.1 un semplice fork di Android dove però al suo interno è applicata la UI di FlymeOS 5.2 e il prezzo di listino sarà di 175 euro qui in Italia. Le colorazioni saranno blu, black, silver gold e rose gold. Dal 14 agosto sarà disponibile in Cina, in Italia non si hanno notizie, per adesso.

Via

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *