Microsoft pronta a rivelare il Surface Pro 5 a ottobre

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Microsoft probabilmente svelerà il suo Surface Pro 5, uno dei dispositivi più attesi, durante il mese di ottobre; tuttavia, il rilascio potrebbe avvenire soltanto l’anno prossimo. La logica di Microsoft dietro l’annuncio dell’ibrido laptop-tablet a ottobre è quella di contrastare duramente il MacBook Pro 2016 di Apple, che dovrebbe essere rilasciato durante lo stesso periodo. Inoltre, la data di uscita del Surface Pro 5 nel 2017 coincide con l’arrivo dell’aggiornamento di Windows 10, Redstone 2.

Per quanto riguarda le specifiche del Surface Pro 5, ci si aspetta che abbia un display PixelSense da 12,3 pollici come i suoi predecessori. Si dice anche che uscirà in due modelli, con display 2K e 4K; di quest’ultimo, il dispositivo dovrebbe fornire un display 4K Ultra HD, 16 GB di RAM, una fotocamera posteriore da 16 megapixel e una fotocamera frontale da 8 megapixel. Il Microsoft Surface Pro 5 girerà su Windows 10 (Redstone 2) e avrà una GPU AMD o Nvidia.

microsoft surface pro 5 informatblog

Il tablet disporrà di una Surface Pen migliorata, che potrebbe avere una batteria ricaricabile che supporta la ricarica wireless quando è collegata al tablet magneticamente. Si prevede che offra anche una batteria migliore e che sarà dotato di supporto USB-C per la ricarica.

Inoltre, il Surface Pro 5 dovrebbe avere a bordo il processore Kaby Lake di Intel di settima generazione. Questo è il nome in codice della Intel per il successore da 14 nanometri dello Skylake, che ha iniziato a consegnare ai produttori nel secondo trimestre del 2016, ma la produzione in alti volumi per la vendita al dettaglio è prevista soltanto alla fine del 2016.

Il Microsoft Surface Pro 5 uscirà probabilmente con un prezzo di 899 dollari USA per il modello base (non-4K UHD) e 1599 dollari USA per il modello di fascia alta (4k UHD).

Le voci sul Microsoft Surface Pro 5, sulla sua data di uscita, sulle specifiche e sui prezzi andranno ancora avanti fino a quando il gigante del software non svelerà le informazioni ufficiali, restate quindi sintonizzati con noi per avere tutti gli aggiornamenti. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *