Nexus 5 2015 sarà prodotto da LG, ma non si baserà su LG G4

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

C’è stato un gran parlare sul prossimo smartphone Nexus di Google, che dovrebbe essere svelato questo autunno. Come previsto, il gigante della ricerca non conferma e non smentisce queste voci, soprattutto perché nulla è stato ancora reso ufficiale.

Molti di voi probabilmente ricordano che, alcune settimane fa, alcuni rapporti hanno affermato che Google avrebbe lanciato non uno, ma due smartphone Nexus quest’anno. Purtroppo, l’azienda ha anche detto di aver abbandonato i piani per un nuovo tablet Nexus quest’anno.

In ogni caso, gli smartphone Nexus non ancora annunciati dovrebbero essere prodotti da Huawei e LG, in quanto si rivolgeranno a diversi livelli di mercato. In realtà, Google sta cercando di fare appello ai consumatori che preferiscono i phablet, ma anche a coloro che amano gli schermi di dimensioni standard.

lg-nexus-5-informatblog

Il blog tedesco AndroidPIT afferma che fonti vicine alla questione hanno confermato che il Nexus 5 del 2015 sarà infatti prodotto da LG. Resta da vedere se ci sarà un secondo smartphone Nexus: quando emersero online le prime voci sugli smartphone Nexus, Google non era ancora certo che LG avrebbe costruito uno dei suoi smartphone Android. Invece ha giocato con l’idea che l’azienda sudcoreana ha le competenze necessarie per l’attività.

Ma ora sembra che Google abbia finalmente deciso che LG calza meglio per costruire il Nexus 5 del 2015, quindi l’unica cosa che rimane da decidere è se ci sarà un secondo smartphone Nexus e quale compagnia lo costruirà.

Nella stessa notizia, Google e LG riprogetteranno il Nexus 5 2015 da zero, il che significa che non sarà basato sul progetto dell’LG G4. Inoltre, il nome Nexus 5 2015 non è ancora ufficiale, dunque Google potrebbe lanciarlo sul mercato con un nome diverso.

Nessun dettagli aggiuntivi sulle specifiche del telefono è ancora stato fornito, ma ci aspettiamo che il Nexus 5 2015 venga svelato il prossimo autunno insieme al nuovo sistema operativo Android M di Google. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *