Perché Nintendo ha scelto Animal Crossing invece di Super Mario per il mobile?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

La scorsa settimana, Nintendo ha annunciato che porterà su smartphone alcuni giochi popolari come Animal Crossing e Fire Emblem. Anche se questa è stata senza dubbio una buona notizia per gli appassionati di queste serie (e di Nintendo in generale), essa ha sollevato alcune questioni, come ad esempio il motivo della scelta di questi giochi in particolare al posto di altri, come ad esempio un capitolo di Super Mario.

Nel corso di una speciale sessione di domande e risposte dopo l’ultimo rapporto trimestrale sui guadagni di Nintendo, l’attuale presidente della società Tatsumi Kimishima ha scelto di far luce sulla situazione, spiegando che Animal Crossing e Fire Emblem sono stati selezionati per “seguire Miitomo dal punto di vista dell’aumento delle diverse tipologie di consumatori interessati a Nintendo, ampliando al contempo le opportunità per il gioco”.

nintendo-animal-crossing-informatblog

Kimishima in particolare ha osservato che “la serie Animal Crossing è stata giocata da una vasta gamma di utenti, tra cui donne e bambini. Penso che ci sia buona probabilità che ai consumatori piacerà questa scelta”. In breve, Animal Crossing è una ottima scelta dal momento che è conosciuto da una vasta gamma di utenti. Dall’altra parte, la scelta di Fire Emblem è stata semplicemente per provare a raggiungere i “fan irriducibili” della saga e a farla conoscere al maggior numero possibile di consumatori.

Purtroppo, ci sono scarsi dettagli su cosa possiamo aspettarci da questi giochi in questo momento. Anche se Nintendo dice che le versioni mobile di entrambe le serie saranno “più accessibili” viste le offerte che metterà in campo, ci sono ancora un po’di dettagli mancanti, come quelli che possiamo realisticamente sperare di ottenere in termini di gameplay o come le app saranno legate a possibili versioni per console di Fire Emblem e Animal Crossing.

In entrambi i casi, è facile apprezzare la strategia di Nintendo considerando che entrambe le serie sono amate dai fan di tutto il mondo. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *