Ecco la nuova console di Sony… PS4.5, PS4K o PSNeo?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

L’imminente PlayStation 4K di Sony avrà nome in codice PSNeo, e potrà vantare una migliore velocità del processore, più larghezza di banda della memoria, e maggiori capacità grafiche rispetto alla PS4 standard attualmente disponibile, secondo Giant Bomb.

Da ottobre, gli sviluppatori dovranno rendere disponibili i giochi PS4 sia con una modalità “base” per la console PS4 regolare, che con una modalità “Neo”, che sfrutterà l’hardware migliore per aumentare il frame rate grafico e la qualità generale. La nuova console sarà in grado di gestire la risoluzione 4K, ma Giant Bomb cita documenti che apparentemente affermano che i giochi non devono essere nativi 4K.

L’esistenza della nuova console, spesso colloquialmente chiamata PS4.5, è stata discussa il mese scorso. Sony deve ancora confermare che il progetto è in cantiere, ma i rapporti indicano che dovrebbe uscire prima di Playstation VR nel mese di ottobre, e l’aumento di potenza di PSNeo renderebbe più facile l’esecuzione dei giochi progettati per la realtà virtuale.

I nomi in codice di Sony sono certamente azzeccati, da Neo al Morpheus di Playstation VR, ma il nuovo hardware non significa che i proprietari di PSNeo avranno modalità esclusive: i giochi devono avere parità per il supporto alla periferica, quindi se un titolo non offre il supporto per la realtà virtuale nella sua versione “base”, non lo offrirà neanche nella sua versione Neo.

La mossa è una delle tante che Sony starebbe facendo per mantenere i proprietari di PS4 e PSNeo in equilibrio. la documentazione della società afferma che non ci saranno giochi soltanto per la nuova console, ma i possessori di entrambe le versioni continueranno ad utilizzare lo stesso PlayStation Store, e gli editori non potranno offrire particolari caratteristiche o contenuti scaricabili per i proprietari di un solo tipo di console. Fondamentalmente, i giocatori di entrambe le PS4 saranno in grado di giocare fianco a fianco su PlayStation Network.

Giochi rilasciati a ottobre avranno una modalità Neo, ma gli sviluppatori saranno in grado di aggiornare i loro vecchi giochi tramite patch, teoricamente facendoli funzionare meglio con l’hardware più recente. I giochi rilasciati a fine settembre dovranno avere una patch fin da subito che li porterà fino al livello Neo. Bomba gigante specifica che, anche se ottobre è il punto in cui le nuove regole entreranno in Neo, la console aggiornato non può essere rilasciato per allora, semplicemente che i giochi devono essere pronto per il suo arrivo.

Nessun prezzo è stato indicato in per la nuova PSNeo, ma i rapporti precedenti indicano che potrebbe essere messa in vendita al prezzo originale della PS4 “base”. Una nuova console dovrebbe portare il prezzo della console attuale verso il basso, dando ai consumatori la possibilità di scegliere tra un modello più vecchio ed economico, e un modello più recente ma più costoso.

Per i giocatori questo approccio potrebbe sembrare giusto, ma i vantaggi offerti in alcuni giochi competitivi potrebbero forzare i giocatori multiplayer ad orientarsi verso la nuova console. Per gli altri che sono felici con la loro console esistente, le regole riportate questa settimana non dovrebbero dividere la comunità, rendendo la PSNeo un acquisto di lusso per chi ha investito sulla Playstation VR o sul 4K, piuttosto che su uno necessario per tutti i giocatori. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *