OnePlus X, quando la Cina incontra l’iPhone 5S

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

La prima cosa che nota dell’OnePlus X non è il suo prezzo di soli 249 dollari, ma sembra che qualcuno abbia preso i pezzi di un telefono Android e li abbia messi su di un iPhone 5S. Il corpo rettangolare dell’OnePlus X, insieme con le 14 coppie di fori sul fondo che pompano suono dentro e fuori, sono omaggi ad Apple.

Ma su un livello più profondo è chiaro OnePlus sta cercando di incanalare l’estetica di Apple, per chiedere agli utenti Android perché anche loro non possono godere di un prodotto che si preoccupa di più per come appare che per quello che c’è dentro. “Non credo che sia bello il fatto che non ci sia nessuno che compete con Apple nel significato culturale”, ha detto il co-fondatore di OnePlus Carl Pei a CNET alla conferenza Tech Summit Web in Irlanda questa settimana. “E’ più facile a dirsi che a farsi, ma ci stiamo provando”.

one-plus-iphone-5s-informatblog

Quasi ogni aspetto dell’OnePlus X è stato progettato per suscitare il desiderio malgrado le sue componenti incredibilmente obsolete. Lo smartphone è venduto per ora solo su un sistema di inviti, un meccanismo di vendita che gestisce la catena di approvvigionamento operando come una corda di velluto. Il retro del telefono in vetro e la mancanza di lettere – solo il logo OnePlus solitario sul retro appare come l’unico marchio in qualsiasi punto del dispositivo – danno un tocco minimalista. Anche gli sfondi personalizzati della società sono astrazioni strabilianti della filosofia progettuale dell’azienda.

OnePlus sta anche vendendo una versione in ceramica dell’OnePlus X, disponibile prima di Natale per 379 euro. Solo 10.000 unità sono in corso di fabbricazione, ed è improbabile che il telefono uscirà dall’Europa prima che diventi troppo obsoleto per giustificarne un acquisto il prossimo anno. Per ogni 100 corpi prodotti del telefono OnePlus, l’azienda può utilizzarne solo 20. L’eccesso e la stravaganza inutile sono parte dell’acquisto, a quanto pare.

Tutto questo per dire che OnePlus X sembra voler portare lo stesso pantheon del design del telefono riservato ai dispositivi Apple. L’iPhone 5S è ancora considerato da alcuni appassionati di telefonia come il dispositivo ideale: una miscela di un display grande quanto basta e una progettazione hardware perfetta per adattarsi comodamente alla mano, senza alcun timore di cadere. Prendendo in prestito e sviluppando nel contempo la bellezza di iPhone 4, il successore di Apple ha segnato un momento in cui i consumatori sono passati da avere bisogno uno smartphone alla necessità di avere smartphone più aggiornato.

Il dispositivo e il suo successore sono stati punti di svolta per Apple. Con uno schermo da 4 pollici, l’iPhone 5 ha segnato la prima volta che la società era disposta a cambiare la propria mentalità e rilasciare uno smartphone con uno schermo più grande, ma che ancora non si qualificherebbe come un phablet. Ancora oggi, con i nostri schermi del telefono così ingombranti che possiamo usarli a malapena con una sola mano, il telefono più vecchio di Apple sembra come un risultato dimenticato. Non c’è da meravigliarsi se circolano voci sul fatto che Apple rilascerà un telefono da 4 pollici, e un iPhone 7 mini forse, per riportarci ai giorni di gloria.

Naturalmente, non si riavvolgerà il dibattito generale sullo schermo. Quasi tutti i telefoni sul mercato hanno uno schermo da 4,7 o 5 pollici, con molti dispositivi più grossi anche di quasi mezzo pollice. Anche un ritorno al passato di Apple non potrà fermare questo trend. Ma l’eredità estetica dell’iPhone 5S continuerà a vivere, anche se deve farlo in un telefono Android. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *