PlayStation VR, compatibile anche con Xbox One?

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Con la parola “PlayStation” nel nome, si potrebbe pensare che il nuovo casco PlayStation VR di Sony funzioni solo con la PlayStation 4. Sorprendentemente, però, esso sembra funzionare in una “modalità cinema” limitata quando si collega a qualsiasi ingresso HDMI valido.

Dopo che Reddit ha notato dei rapporti di compatibilità extra-Sony di Playstation VR, Ars Technica lo ha messo alla prova ieri pomeriggio. Ha scoperto che si possono riprodurre facilmente i giochi che funzionano su Wii U e Xbox One, e che mostra un desktop Windows quando viene collegato a un PC. Possiamo solo supporre che altre sorgenti HDMI (decoder, telefoni cellulari ecc.) funzionino altrettanto bene.

playstation vr sony informatblog

I test non hanno mostrato alcuna latenza percettibile o ritardi, e il jack per cuffie audio incluso nel Playstation VR gestisce ottimamente queste fonti esterne bene. L’HMDI funziona anche con fonti non PlayStation, inviando il segnale a un televisore esterno, così come al casco (anche se il processore deve essere collegato a una presa a muro affinchè tutto questo funzioni).

Questa non è certo piena compatibilità, si mentirebbe. Eventuali ingressi non PlayStation collegati alla Playstation VR semplicemente si presentano come un grande schermo in 2D, piatto, che sembra fluttuare di fronte a voi nello spazio della realtà virtuale. Questo schermo virtuale resta al suo posto inclinando la testa a destra e a sinistra. Senza accesso diretto ad una telecamera esterna, però, il casco non può regolare la visualizzazione virtuale mentre la testa si muove avanti e indietro o da un lato all’altro in uno spazio tridimensionale.

E non pensate di utilizzare la Playstation VR per giocare a giochi per PC progettati per Oculus Rift o HTC Vive: queste piattaforme non riconosceranno nemmeno il casco, anche se siamo sicuri che gli hacker stanno già lavorando duramente per cercare di forzare questa compatibilità.

La Rift e Vive hanno entrambe modalità cinema simili per riprodurre il contenuto 2D all’interno del casco, proprio come fa la PlayStation VR per giochi standard PS4. Queste funzionano solo con i PC, però, e non con sorgenti HDMI generiche. La capacità aggiuntiva di PlayStation VR di funzionare essenzialmente come una sorta di HDTV portatile e personale è un bel bonus extra per quello che è già un bel casco per la realtà virtuale. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *