Samsung ha venduto 10 milioni di Galaxy S7 a marzo, superando le aspettative degli analisti

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Anche se sappiamo tutto quello che c’è da sapere sul Samsung Galaxy S7 a questo punto della sua storia, mancava ancora un pezzo cruciale delle informazioni che lo riguardano: i dati di vendita! A un mese da quando il dispositivo di punta di Samsung è arrivato nei negozi, sembra che il Samsung Galaxy S7 sia sulla strada verso il successo. Gli osservatori del mercato coreano hanno rilevato vendite “più forti del previsto”, facendo notare che l’attività tecnologia mobile di Samsung sembra essere in fase recupero dal suo declino che durava ormai da due anni.

Secondo quanto riferito, l’azienda ha venduto quasi 10 milioni di telefoni Galaxy S7 (se questo dato include la variante S7 Edge non ci è dato saperlo), superando la stima iniziale di 7 milioni di unità e dando agli analisti il modo di aumentare le loro previsioni di vendita per il 2016. Mercoledì scorso, le azioni di Samsung sono aumentate del 2,4% al loro massimo raggiunto da 18 settimane a questa parte. Sono anche in crescita di oltre un quinto da metà gennaio, a seguito di un calo del 22% negli ultimi tre mesi.

samsung-galaxy-s7-vendite-informatblog

Le prospettive iniziali per l’andamento del mercato del Samsung Galaxy S7 erano un po’ cupe, in quanto gli analisti avevano abbassato le loro aspettative in mezzo a segnali di un rallentamento della domanda per i telefoni di fascia alta. Gli investitori erano anche scettici nei confronti della convinzione proiettata di Samsung che i modelli S7 avrebbero oscurato i dispositivi precedenti sulla base dei preordini più forti del previsto. Il profitto operativo di Samsung da gennaio a marzo dovrebbe scendere del 16% rispetto all’anno precedente a 5,2 trilioni di won (circa 4 miliardi di euro), il più basso in sei trimestri.

Oltre alle buone vendite dei modelli di fascia alta, Samsung ha dilagato i suoi sforzi nelle fasce medie e basse per conservare la sua quota di mercato. Ha inoltre introdotto i Galaxy S7 e S7 Edge un mese prima rispetto al Galaxy S6 dello scorso anno, approfittando che Apple non aveva nuovi prodotti al momento. Gli analisti hanno apprezzato entrambe le mosse di strategia di mercato da parte di Samsung.

Inoltre, le modifiche incrementali alla formula di successo del Galaxy S6, che ci si aspettava che sminuissero l’attenzione del cliente, in realtà sono servite a migliorare gli utili, in quanto la somiglianza tra gli smartphone ha contribuito a ridurre i costi dei componenti e dello sviluppo. Ha anche permesso a Samsung di chiedere un prezzo più basso per il Galaxy S7, fino all’8,3% in meno nell’estremamente importante mercato coreano. “Dal punto di vista degli investitori, non c’è niente di male nel fare soldi senza innovazione”, ha detto Lee Jin-woo di Samsung.

Samsung ha detto che i suoi guadagni non sono ancora finiti, e non ha voluto commentare sulle vendite dei nuovi cellulari. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *