Samsung all’acquisizione di Harman per 8 miliardi di dollari

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Samsung ha accettato di acquistare Harman International Industries in un affare da 8 miliardi di dollari, segnando una spinta importante nel mercato dell’elettronica per auto e la più grande acquisizione di una società estera da parte di una società della Corea del Sud.

L’operazione mette in evidenza gli sforzi di Samsung per entrare nel settore automobilistico in cui ha poca esperienza, e al contempo segna un cambiamento di strategia per l’azienda di elettronica, che aveva già evitato grandi acquisizioni in passato.

“Questo è il primo grande affare per noi. Ma si vede che sotto Jay Y. Lee la società sta cambiando e si sta aprendo a nuovi modi per crescere”, ha detto una fonte vicina alla trattativa a Reuters, riferendosi al vice presidente di Samsung.

samsung compra harman informatblog

L’acquisto del produttore americano di sistemi per auto è parte della ricerca di Samsung verso nuove aree di crescita, in quanto la sua attività di smartphone, segnata dal ritiro del Galaxy Note 7, è in rallentamento.

Il maggior uso dell’elettronica e del software nei veicoli, e la capacità delle auto di connettersi a smartphone e altri dispositivi, sta offrendo alle aziende di tecnologia nuove opportunità di business. “Abbiamo studiato il mercato automobilistico con la conclusione che la crescita organica non ci porterà dove vogliamo andare abbastanza veloce”, ha detto Young Sohn, Presidente di Samsung.

“Ma Samsung non entrerà nel business della produzione di auto”, ha detto.

Samsung, produttore di chip, display, smartphone e televisori, ha accettato di acquisire Harman a 112 dollari per azione in contanti, il 28% in più del prezzo di chiusura in borsa lo scorso venerdì. Le azioni di Harman sono aumentate del 25,6% del loro livello più alto in più di un anno.

“Ad Harman mancava, a nostro avviso, una presenza significativa nei display e nell’elettronica dell’abitacolo; Samsung li ha”, ha detto Baird Equity Research in un report.

Ma gli investitori Samsung hanno riserve sul prezzo di acquisto. “Samsung sta usando il suo enorme accumulo di cassa per battere i rivali nel mercato della tecnologia automobilistica. Ma resta da vedere se sarà in grado di crescere con una società che dovrà competere con aziende del calibro di Bosch e Continental“, detto Park Jung-hoon di HDC Asset Management, che possiede azioni di Samsung.

i prodotti di Harman, che forniscono infotainment, telematica e servizi di sicurezza, sono utilizzati in più di 30 milioni di veicoli prodotti da case automobilistiche come BMW, Toyota e Volkswagen.

Harman guadagna circa i due terzi delle sue entrate dalla sua attività correlata al settore automobilistico, e il suo portafoglio di ordini a fine giugno si trovava a 24 miliardi di dollari, più di tre volte le vendite annuali di 6.9 miliardi di dollari effettuate nell’anno fiscale 2016.

Samsung ha creato un team per l’elettronica delle auto un anno fa per cercare nuove opportunità in questo settore. Quest’anno ha investito 450 milioni di dollari nella società cinese BYD Co Ltd, che si occupa di auto e batterie ricaricabili.

Separatamente, Samsung infine ha avuto colloqui con Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per una vendita potenziale o una collaborazione con Magneti Marelli.(Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *