Samsung Galaxy Note 7: record di prevendite in Corea e lancio ufficiale del 6GB di RAM in Cina

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Samsung Galaxy Note 7, oggi dedicheremo ben due notizie al lui, il nuovo phablet di casa Samsung, stiamo parlando di uno smartphone che di successo ne sta avendo davvero parecchio, partendo dal fatto che in Korea ci sono stati dei veri e propri record per quanto concerne quelli che sono i preordini.

Samsung Galaxy Note 7

Stando ai primi preordini registrati in corea Samsung Galaxy Note 7 sembra attualmente lo smartphone più gettonato. Dopo due giorni dal lancio in Korea Samsung Galaxy Note 7 ha registrato ben 200.000 preordini in appena due giorni,, 100.000 al giorno non sono per niente pochi dato che non stiamo parlando di un azienda dei record come lo è per esempio Xiaomi.

L’interesse che si sta registrando però probabilmente anche perchè Samsung Galaxy Note 7 viene dato in preordine con anche un Gear Fit 2 in omaggio il che non è per niente. Oltre a questo Samsung in Korea offre un 50% di sconto su un eventuale riparazione dello schermo è anche un buono del valore di 100.000 Won sudcoreani, quindi 80 euro al cambio, che è possibile sfruttare con Samsung Pay dove sarà possibile pagare al centro commerciale dove si ritira lo smartphone.

Samsung Galaxy Note 7  (2)

Le vendite quindi di Samsung Galaxy Note 7 stanno andando già bene nonostante all’interno del territorio cinese il giorno 26 agosto sarà ufficializzata la versione con 6GB di memoria RAM e 128GB di memoria interna. Per quanto concerne il prezzo parlando in moneta locale, la versione con 6GB di RAM costa 6088 yuan circa, che al cambio corrispondono a circa 824 euro, 50 euro in più rispetto alla versione normale, quindi alla fin fine conviene molto di più acquistarla la versione con 128GB di memoria interna. La disponibilità invece sul mercato cinese sarà ad inizio Settembre, quando fra l’altro Galaxy Note 5 uscirà anche all’interno del mercato italia, in versione “normale” ovviamente.

Via Fonte

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *