Samsung Pay in uscita presto su nuovi mercati

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Samsung porterà il suo servizio di pagamento mobile Samsung Pay su nuovi mercati nel 2016, nel tentativo di sovrastare i rivali Apple Pay e Android Pay, secondo quanto comunicato dall’azienda la scorsa settimana al CES 2016.

I nuovi mercati pronti per il lancio sono l’Australia, Singapore e il Brasile, oltre ai paesi dove già il sistema è attivo dallo scorso anno: Corea del Sud e Stati Uniti. Inoltre Samsung ha già annunciato l’intenzione di entrare con Samsung Pay in Cina, Spagna e Regno Unito.

samsung-pay-nuovi-mercati-informatblog

Samsung prevede inoltre di introdurre il servizio di pagamento all’inizio di quest’anno sul suo smartwatch Gear S2, iniziando con la Corea del Sud e gli Stati Uniti.

Il gigante tecnologico coreano spera che Samsung Pay fornirà il motivo per impedire agli utenti di allontanarsi utilizzando i dispositivi rivali. La società ha già annunciato i dati degli utenti in un tentativo, a quanto pare, di convincere i critici che può competere con i potenti rivali Apple e Google.

Apple Pay è stato lanciato negli Stati Uniti lo scorso anno e, successivamente nel Regno Unito. Si prevede che venga lanciato anche in Cina all’inizio di quest’anno. Ha debuttato in Canada e Australia, ma solo per i titolari di carta American Express. Spagna, Singapore e Hong Kong sono sulla lista per il prossimo anno, ma ancora una volta solo per i titolari di carta Amex.

Nel frattempo il rivale Google è in ritardo su Apple e Samsung, avendo lanciato Android Pay solo negli Stati Uniti, anche se ha intenzione di lanciarlo in Australia nella prima metà del 2016. (Fonte)

Loading...

One Response

  1. Marcello 19 gennaio 2016 Reply

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *