Sony Xperia XA Ultra, schermo enorme e selfie a 16 megapixel

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

La linea Xperia X di telefoni Sony dedicati alla fotografia ha una nuova aggiunta: Il nuovo gigante da 6 pollici Sony Xperia XA Ultra.

Si tratta di un telefono di fascia media nella maggior parte dei reparti, con un processore Helio P10 octa-core MediaTek, 3GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione e una batteria da solo 2700mAh, un dato davvero molto piccolo per un dispositivo del genere.

Dove il Sony Xperia XA Ultra brilla, però, è la fotografia. Sul retro, il telefono ha una fotocamera da 21,5 megapixel Sony Exmor R con autofocus ibrido. La fotocamera frontale non resta troppo indietro, con un sensore da 16 megapixel, uno stabilizzatore d’immagine ottico e una lente a 88 gradi.

sony-xperia-xa-ultra-informatblog

Il telefono è avvolto in un telaio di metallo, ed è anche abbastanza sottile per essere un 6 pollici: 8,38 millimetri, e ha cornici eccezionalmente sottili intorno allo schermo (Sony lo chiama “display senza bordi infinity-feel“), il che significa che non ha l’aspetto goffo di molti dei telefoni enormi disponibili in questo momento.

Ora, a tale proposito parliamo della durata della batteria. Sony afferma che la batteria alimenta il telefono per un massimo di due giorni, un dato difficile da credere, almeno finché non lo proveremo, ma dice anche che l’utilizzo del telefono insieme al caricabatterie Sony Quick Charger UCH12 porterà 5,5 ore di durata extra della batteria dopo appena 10 minuti di ricarica (anche se il caricabatterie rapido non sembra che venga fornito in dotazione con il telefono).

L’azienda giapponese non ha ancora condiviso i prezzi e la disponibilità per il suo Sony Xperia XA Ultra, ma sappiamo che arriverà nei negozi a luglio nei colori oro, nero e bianco. Cosa ne pensate di questo smartphone gigante? Ne valuterete l’acquisto o pensate che le sue dimensioni siano davvero eccessive per un telefono? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto! (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *