Twitter lancia Engage, la app per le persone famose

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Sapete cosa è fastidioso nell’essere ricco e famoso? Dover utilizzare le stesse app delle persone con che non hanno un milione di seguaci. Come ha riferito The Verge, Twitter ha fatto un passo avanti per aiutare le nostre celebrità preferite ad accrescere ulteriormente la loro fama con il lancio di Engage, una app gratuita per iOS che offre una versione di Twitter diversa di quella a cui noi, plebe, siamo abituati.

Il punto centrale del discorso è che aiuta le persone famose, idoli pagani di una umanità senza Dio, a gestire più facilmente ciò che vedono. Per esempio, probabilmente non i vostri tweet.

twitter engage

Questo per due motivi. In primo luogo, Engage filtra citazioni e risposte, mostrando soltanto gli utenti che sono o verificati (non voi), oppure seguiti da molte persone che seguono la persona famosa (non voi), oppure ancora che interagiscono spesso con la persona famosa (rispondere “Papà” ai loro Tweet ogni volta non conta, così, anche stavolta, non voi). La seconda ragione per coi i vostri tweet non arriveranno alle celebrità è che Engage non mostra una linea temporale.

Quello che Engage fornisce sono pagine e pagine di analisi, che aiutano le persone famose a determinare ciò che colpisce e che cosa manca, chi sta leggendo e rispondendo, e se possono monetizzare i propri tweet. Questo è un Twitter per le celebrità (comunque si definisca questa parola ai giorni d’oggi) che fanno uso del social network in uno sforzo per fare soldi. Non serve per le vostre riflessioni sul cavolfiore arrosto, o sul fatto che non avete ancora disattivato l’integrazione con Foursquare. I personaggi famosi sono su Twitter per rilasciare tweet sponsorizzati o per mostrare la loro personalità, oppure per fare un po’ di controllo a basso sforzo. E per Twitter, gli utenti di questo livello servono ad attrarre gli utenti normale, dunque mantenere le celebrità felici e informate (e pagate) è una mossa intelligente. Questo è business, dopo tutto.

Detto questo, Engage è a disposizione di tutti, in tutto il mondo, a partire da oggi. Provate a scaricarlo se volete ancora un quadro più chiaro di tutti i retweet che i vostri messaggi non hanno ottenuto. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *