WhatsApp non supporterà più questi smartphone entro la fine del 2016

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

WhatsApp sta per staccare la spina agli smartphone che eseguono vecchie versioni di Android, iOS e Windows Phone. Tuttavia, la fine del supporto per WhatsApp è improbabile che possa influenzare molti utenti poiché il cambiamento sarà applicabile solo per gli smartphone con sistema operativo Android 2.2 Froyo, iOS 6 e Windows Phone 7 (e versioni precedenti dei tre).

Tuttavia, nel caso in cui stiate ancora utilizzando dispositivi alimentati da questi sistemi operativi, dal 2017 non sarà più possibile utilizzare WhatsApp su di essi.

Nel febbraio scorso, WhatsApp ha annunciato che avrebbe terminato il supporto per i sistemi operativi degli smartphone più anziani al fine di garantire che tutte le piattaforme avrebbero ricevuto lo stesso trattamento. WhatsApp in un post sul suo blog ha detto che i sistemi operativi più vecchi “non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno di espandere le caratteristiche della nostra app in futuro.”

whatsapp vecchi smartphone informatblog

Naturalmente, il nuovo limite di WhatsApp non è un dramma. Dopo tutto, Android 2.3 Gingerbread è uscito nel dicembre 2010. Quindi, a meno che non abbiate uno smartphone Android uscito 5 anni fa, dovreste essere al sicuro. Per quanto riguarda gli utenti iPhone, l’unico iPhone che non ha ricevuto iOS 7 è l’iPhone 3GS, rilasciato nel 2009.

A febbraio, l’azienda controllata da Facebook aveva detto che era una decisione difficile, ma sentiva che era “quella giusta, al fine di dare alla gente modi migliori per tenersi in contatto con amici, familiari e persone care che utilizzano WhatsApp”. E a fianco aveva consigliato agli utenti WhatsApp di passare ad un nuovo smartphone Android, iPhone o Windows Phone se avessero voluto continuare a utilizzare il servizio di messaggistica istantanea nel 2017.

La decisione ha senso, in quanto WhatsApp e il suo servizio di messaggistica istantanea è un’offerta cross-platform, che permette agli utenti su diversi sistemi operativi di chattare l’un l’altro. Le nuove funzionalità introdotte nel recente passato includono chiamate vocali e videochiamate, e tali caratteristiche possono benissimo mettere a dura prova le capacità dei vecchi dispositivi e sistemi operativi.

In particolare però, l’azienda il mese scorso ha dato una tregua agli utenti di BlackBerry OS, BlackBerry 10 OS, Nokia S40 e Nokia Symbian S60. La società ha detto che continuerà a sostenere queste piattaforme fino giugno 2017.

Purtroppo, questa tregua non si estende ai dispositivi che eseguono Android 2.2 Froyo e versioni precedenti, Windows Phone 7 e versioni precedenti, così come iOS 6 e versioni precedenti. Dovrete dunque prendere questo articolo come un’avvertimento, che il supporto di WhatsApp per i dispositivi meno recenti cesserà alla fine del 2016. (Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *