Xbox One S svelata all’E3 2016 con hard disk 2TB, 4K e HDR

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Una nuova Xbox è stata lanciata in occasione dell’E3 2016 e le voci hanno rivelato che sarà una versione più sottile e più potente di Xbox One. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla nuova Xbox One S tra cui data di uscita, prezzo e specifiche. Abbiamo anche i dettagli su Project Scorpio, che sarà il nuovo Xbox 4K per il 2017 e Xbox Play Anywhere, una grande notizia per gli utenti Windows 10.

Durante l’E3 2016 Microsoft ha presentato ufficialmente la Xbox One S a seguito di una fuga di notizie molto accurata avvenuta il giorno precedente alla conferenza stampa. La console si chiama proprio Xbox One S (e non Xbox 1.5) ed ecco quello che sappiamo finora. Combatterà con la PS4 Neo che è stata confermata, ma non farà la sua apparizione all’E3 di quest’anno.

microsoft xbox one s

Project Scorpio data di uscita

Prima di entrare nei dettagli di Xbox One S, Microsoft ha fornito alcuni dettagli su Project Scorpio, che sarà un’altra nuova console Xbox. La sua data di uscita è vagamente ‘vacanze (di Natale?) 2017’. Microsoft ha detto che sara ‘la console più potente mai creata’ e siederà al fianco di Xbox One e Xbox One S con tutti gli accessori compatibili. Project Scorpio sarà caratterizzato da 6 teraflop di GPU per una “gioco di primo livello”, con caratteristiche come supporto per giochi 4K e realtà virtuale ad alta fedeltà.

Xbox One S data di uscita, prezzo e pre-ordine

Microsoft ha rivelato che la data di uscita di Xbox One S sarà il 31 agosto tramite la pagina di pre-ordine, e anche Amazon lo conferma. Questo sarà solo per il modello in edizione limitata da 2TB (che ovviamente sarà il più costoso), i modelli da 500GB e 1TB arriveranno nel corso dell’anno. Per quanto riguarda i prezzi, il modello da 2 TB costerà 399 dollari, quello da 500GB costerà 299 dollari e quello da 1 TB costerà 349 dollari.

Xbox One S: specifiche e funzionalità

Grazie ad un post su NeoGAF, era confermato che la Xbox One S sarebbe stata la nuova console Xbox per il 2016 e che sarà un miglioramento allettante per tutti i possessori di Xbox One, per non parlare di quelli che hanno un Xbox 360. La buona notizia è che le voci erano vere.

La Xbox One S è più piccola della console corrente del 40%. Ha un colore bianco con un nuovo stile sulla parte anteriore e superiore con piccoli fori quadrati. C’è anche un supporto verticale in modo da poter tenere la console in posizione verticale. Sembra che il bianco sia per adesso l’unico colore; Microsoft lo chiama “bianco Robot”.

Nonostante aver ridotto la Xbox One S in modo significativo, Microsoft è riuscita a montare l’alimentatore all’interno, così non dovrete più trovare un posto dove nasconderlo vicino al televisore.

Più emozionante del design, sono alcuni miglioramenti in termini di hardware. La Xbox One S supporterà i video 4K Ultra HD per Blu-ray e contenuti in streaming come Amazon Video e Netflix, ma non il gioco, che invece supporterà Project Scorpio. Ha anche il supporto High Dynamic Range (HDR), una tecnologia presente in alcuni dei più recenti televisori.

All’interno della Xbox One S trova posto un enorme disco rigido da 2TB quindi ci sarà molto spazio di archiviazione per i nuovi giochi, app e media. Microsoft ha anche rinnovato il controller rendendolo anch’esso ‘slim’, e anch’esso in colore bianco. Ha una presa maggiore e connessione Bluetooth per il suo utilizzo con i PC Windows 10. Il nuovo controller wireless Xbox sarà disponibile nel mese di agosto.

Xbox Play Anywhere

Un’altra cosa da ricordare dell’E3 2016 di Microsoft è che ha annunciato l’intenzione di portare Xbox Live a tutti i dispositivi e reti: PC, console, realtà virtuale e mobile.

“Il nuovo programma Xbox Play Anywhere permette ai giocatori di acquistare un gioco una volta soltanto e giocarlo su PC Windows 10 e console Xbox One con progresso, salvataggi e trofei condivisi. Ogni nuovo titolo Microsoft Studios mostrato all’E3 2016 supporterà Xbox Play Anywhere, e sempre più giochi seguiranno”, ha detto Microsoft.(Fonte)

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *