Xiaomi Mi Mix, praticamente un iPhone 8 con un anno di anticipo

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Xiaomi, l’ex beniamino del mercato degli smartphone cinese, ha fatto fatica a stare al passo negli ultimi tempi, anche se i suoi sforzi di ringiovanimento si sono conclusi con l’introduzione di un nuovo spettacolare smartphone chiamato Xiaomi Mi Mix.

Questo enorme telefono da 6,4 pollici si distingue per il suo schermo praticamente senza bordi, con angoli curvi, specifiche pazzesche e una parte posteriore in ceramica con l’opzione oro 18 carati. Ma guardando ciò che rende lo Xiaomi Mi Mix veramente eccezionale, le uniche differenze dai dispositivi attuali sono la progettazione necessaria per rimuovere i sensori e la cassa dalla lunetta superiore, per più o meno tutto il resto la tecnologia è già disponibile, anche se raramente combinata in un unico dispositivo. E questo fa sorgere una domanda: stiamo vedendo un’anteprima approssimativa di ciò che Apple ha in serbo per l’iPhone 8?

xiaomi mi mix informatblog

E’ noto ormai da mesi, ossia da quando è apparso chiaro che l’iPhone 7 sarebbe stato solo una rielaboraziona dell’iPhone 6S, che Apple stava conservando la sua prossima grande riprogettazione per l’iPhone del 10° anniversario. Il 2017 segnerà un decennio ricco di storia per l’iPhone, e Apple è evidentemente entusiasta per l’occasione che ha in mente qualcosa di sensazionale.

Tutto comincia con il design, ma ormai non c’è molto spazio nella progettazione di uno smartphone: sono già tutti in metallo e vetro, tutti touchscreen e con fotocamere ad alta definizione.

Quindi quali sono le opzioni di Apple? Rendere l’iPhone più sottile non è certo un cambiamento drastico. Apple potrebbe curvare l’iPhone – come ha fatto Samsung con il Galaxy S7 Edge o LG con il G Flex – ma questo approccio finora ha dimostrato di essere fine a sè stesso. E in ogni caso, Apple solitamente lega alterazioni nella forma a vantaggi funzionali, almeno per come le commercializza. Le uniche cose che possono realmente essere ottimizzate nel design esterno dell’iPhone esistente sono i materiali e le cornici dello schermo.

Insieme con HTC e Nokia, Apple è stata un pioniere nell’uso dell’alluminio come materiale da costruzione principale per uno smartphone. L’azienda di Cupertino con l’alluminio ha fatto bene per molti anni, ma c’è sempre spazio per migliorare, e ora che anche tutti gli altri produttori creano telefoni tutti in alluminio, potrebbe essere il momento per Apple di cambiare. La ceramica è la sostituzione più comune per l’alluminio dalle aziende che cercano di dare un aspetto di livello ancora più alto ai loro dispositivi, come ha fatto OnePlus con l’edizione limitata di OnePlus X in ceramica.

Apple stessa ha appena scelto la ceramica bianca con il suo nuovo Apple Watch di fascia alta. E tutti conosciamo la teoria ben motivata di Quora secondo cui Apple potrebbe passare alla ceramica con il suo prossimo iPhone. Un po’ di sinergia per Apple: potrebbe fare un’edizione limitata del suo iPhone 8 di ceramica, che aiuterebbe ad eludere l’enorme sfida di creare telefoni in ceramica in massa su vasta scala.

Ma il vantaggio della ceramica sull’alluminio è tangibile? Con l’OnePlus X, sicuramente no. Poi di nuovo, l’iPhone 7 nero lucido di Apple ricorda che l’azienda ama le superfici lucide e brillanti, ed i vantaggi reali della ceramica, come la maggiore resistenza ai graffi, non sono cose che si possono sentire al tatto al volo. Una cosa è certa: un iPhone di ceramica apparirebbe come un’opera d’arte scintillante, molto meno utilitaristica del semplice alluminio, e ben più adatto per l’iPhone del 10° anniversario.

Infine, passiamo alle cornici dell’iPhone, probabilmente la parte più obsoleta dello smartphone di punta della società. Sono enormi. Ucciderle sarebbe la più grande alterazione di Apple per la parte anteriore del dispositivo sin dal suo inizio, ed è un fatto che la società abbia fatto una mossa in tal senso, eliminando il pulsante meccanico Home sull’iPhone 7.

La tecnologia ora esiste per integrare l’identificazione delle impronte digitali nel display, e insieme a cose come il sensore ad ultrasuoni di prossimità dello Xiaomi Mi Mix, è chiaro che Apple può eliminare le cornici quasi del tutto per il suo prossimo smartphone.

Ma il divertimento e l’eccitazione del settore della tecnologia è che non dovremo aspettare per questo teorico iPhone 8. Siamo fiduciosi che Apple affronterà almeno una parte delle potenziali alterazioni, ma è impressionante vedere la tecnologia già pronta. Xiaomi ha reso disponibile un telefono in ceramica, e andrà in vendita tra soli nove giorni.

L’azienda cinese ha anche introdotto un sistema di altoparlanti piezoelettrico che utilizza il telaio metallico del telefono per generare suoni al posto del ricevitore telefonico tradizionale. Sorprendente solo da scrivere.

Xiaomi ha consolidato ogni aspetto del suo super Xiaomi Mi Mix? Affatto. Potrebbe essere uno sforzo affrettato proveniente da una società tormentata alla ricerca di una nuova fonte di marketing e ammirazione dei consumatori.

Ma siamo pienamente d’accordo con la premessa di Xiaomi, secondo cui il Mi Mix prefigura il futuro di tutti gli smartphone, sia che si tratti di Xiaomi, Apple, o di chiunque altro. (Fonte)

Loading...

One Response

  1. federico 12 novembre 2016 Reply

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *