Xiaomi Mi Mix: le prime scorte sono già tutte esaurite

Ti interessa questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!

Xiaomi Mi Mix è già esaurito, sembra quasi una tradizione in casa Xiaomi vedere questi smartphone che si esauriscono davvero in un tempo record. Pensate solamente che lo smartphone più atteso in questo momento sul mercato è stato disponibile solamente per 10 secondi, dopo di che le scorte si sono esaurite.

Xiaomi Mi Mix

Ovviamente non si sa di preciso quanti prodotti sono stati messi in vendita, questa notizia come al solito da Xiaomi non è stata divulgata ma comunque stiamo parlando di una vendita record dati questi numeri che stiamo vedendo. Teniamo conto però che quando Xiaomi Mi Mix l’azienda aveva promesso una produzione massima di 10.000 smartphone al mese, ora non sappiamo se l’azienda li ha già venduti tutti ma teniamo conto che l’appeal che c’è dietro questo dispositivo è davvero molto elevato. Attualmente è considerato lo smartphone più innovativo di tutti, e seppure ha dei dei difetti come la sua fragilità dovuta alla costruzione è uno smartphone interessantissimo.

Xiaomi Mi Mix: ecco prezzi e scheda tecnica

Come sappiamo questo Xiaomi Mi Mix è uno smartphone top di gamma, non solo quindi nell’estetica ma anche nella componentistica interna, di fatto al suo interno come sappiamo troviamo uno schermo da 6,4 pollici senza praticamente bordi infatti ricopre addirittura il 94% della superficie anteriore e poi abbiamo un SoC Qualcomm Snapdragon 821 che arriva fino a 2,35Ghz surrogato da 4 o 6GB di memoria RAM e invece per quanto concerne la memoria interna abbiamo una versione da 128 e una da 256GB, ovviamente stiamo parlando di memorie non espandibili in entrambi i casi.

Xiaomi ha investito molto anche su quella che è la parte multimediale di questo dispositivo, la fotocamera principale è infatti una 16 Megapixel mentre quella secondaria è da 5. La batteria è da addirittura 4400 mAh: un numero davvero molto interessante rispetto al design dello smartphone e alla costruzione.

Via

Loading...

Aggiungi commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *