PS4

I 10 migliori giochi PS4 Pro

Sony non è stata molto brava a far capire agli utenti cosa aspettarsi dai singoli giochi per PS4 Pro. Invece di un messaggio chiaro, i giocatori sono spesso costretti a cercare sul web per avere qualche dettaglio in più su quali giochi sfruttano il nuovo hardware, e quali cambiamenti sono in realtà stati fatti. E’ una situazione esasperante per molti fan Sony.

Ma nonostante questi problemi, la PS4 Pro ha una quantità sorprendente di supporto a soli due mesi dalla sua uscita. Giocati sulla nuova console, alcuni dei migliori giochi di questa generazione hanno un aspetto migliore che mai. Ecco i 10 migliori giochi per PS4 Pro che traggono maggior beneficio dal nuovo hardware.

migliori giochi ps4 pro

Rise of the Tomb Raider

Il nuovo Tomb Raider di Crystal Dynamics è il primo dei 10 migliori giochi per PS4 Pro: una vera gioia per gli occhi. Anche sulla versione originale Xbox One, ha stupito tutti. Sulla PS4 Pro è ancora meglio: viene fornito con tre modalità che possono essere attivate ​​a piacere: 1080p senza limiti di frame rate, 1080p30 con abbellimenti visivi supplementari, e 2160p30 con rendering a scacchiera. Non è così sgargiante come la versione PC, ma la personalizzazione è molto apprezzata.

Ratchet & Clank

Ratchet & Clank stupisce, ma al momento del rilascio sono stati fatti alcuni compromessi. Il frame rate è stato limitato a 30, e la post-elaborazione dell’anti-aliasing è piuttosto debole. Purtroppo, la nuova patch non porta il gioco a 60 fps, ma è splendida e lo rende uno dei 10 migliori giochi per PS4 Pro. L’anti-aliasing è molto meglio, Insomniac ha implementato il supporto HDR, e il team di sviluppo sta usando una tecnica di rendering personalizzato chiamata “iniezione temporale” che permette al gioco di raggiungere i 2160p.

The Witness

Lato hardware, The Witness funzionava a 900p60 con 2x multisample anti-aliasing (MSAA) abilitato, e lo stile artistico sembrava eccellente anche a risoluzione più bassa. Ma l’ultima patch applicata va a vantaggio di tutti. Oltre all’aggiunta del supporto HDR (per tutti i modelli di PS4), Jonathan Blow e il suo team stanno offrendo tre diverse modalità per i proprietari di PS4 Pro. Su un display full HD, avrete ora la possibilità di giocare a 1080p60 nativa con MSAA 4x. E se avete uno schermo 4K, è possibile scegliere tra 1440p60 con 2x MSAA o 2160p30 con 2x MSAA.

Uncharted 4: fine di un ladro

Come al solito, Naughty Dog ha creato qualcosa di meraviglioso per i possessori di PlayStation. Uncharted 4 è stato il gioco che ha mostrato l’hardware di base con 1080p30 in modalità single player, e 900p60 per la modalità multigiocatore. Con le patch più recenti installate, la modalità singolo giocatore arriva a 1440p30, e il multiplayer a 1080p60. E per chi ha la fortuna di giocare su un display con supporto HDR, il gioco ha un aspetto assolutamente incredibile che lo rende uno dei 10 migliori giochi per PS4 Pro.

InFamous: Second Son

Pubblicato pochi mesi dopo l’uscita della PS4, InFamous: Second Son fu uno dei primi giochi ad aver stupito con una grafica davvero “Next Gen”. Anni dopo, Sucker Punch ha deciso di aggiornare il gioco base e il DLC First Light con un adeguato supporto per PS4 Pro. E proprio come Rise of the Tomb Raider, permette al giocatore di decidere come utilizzare al meglio la potenza in più: un frame rate più veloce o una risoluzione più elevata. Aggiungendo il supporto HDR, vale la pena rigiocare a questo splendido gioco PS4.

Battlefield 1

Il motore Frostbite di DICE non finisce mai di stupirci. Anche su PS4 e Xbox One, la tecnologa di Battlefield 1 viene utilizzata con grande efficacia dare vita alla sua atmosfera da incubo. La versione PS4 Pro offre texture migliori, un rendering scacchiera dinamico per una risoluzione più alta, e migliori performance in generale che lo rendono uno dei giochi migliori per la nuova console.

Call of Duty: Infinite Warfare

Sebbene l’ultimo Call of Duty ha avuto pareri contrastanti, non c’è discussione sulla qualità grafica. Su PS4 Pro, Infinity Ward usa una risoluzione dinamica (fino a 2160p), rendering a scacchiera, e un amalgama di effetti di post-processing per fornire immagini di alta qualità senza impattare significativamente il frame rate. Con poche eccezioni, rimane ancorato a 60fps – proprio come ci si aspetterebbe.

Diablo III: Reaper of Souls

Blizzard ha fatto bene con Diablo III nel corso degli anni. Anche se ha iniziato la sua vita su PC con alcune difficoltà, Blizzard ha rinnovato il gioco, rilasciando contenuti aggiuntivi e creando una versione incredibile per console. E ora che il gioco è stato aggiornato per sfruttare la potenza addizionale di PS4 Pro, vale la pena giocarci di nuovo. A quanto pare, Blizzard ha implementato un sistema di rendering dinamico che scalerà ovunque tra 1080p nativi e 2160p. Rimane in genere ben al di sopra del full HD, e i 60 fps quasi perfetti sono molto apprezzati. Aggiungete la nuova classe Negromante, e vi terrà incollati di nuovo.

Middle-earth: Shadow of Mordor

Shadow of Mordor non smette di sorprenderci! Non solo fu uno dei pochi giochi veramente interessanti del 2014, ma fece anche un’apparizione inaspettata alla presentazione ufficiale della PS4 Pro lo scorso anno. E quando il nuovo hardware ha cominciato a proliferare, Monolith Productions era già pronto con un aggiornamento impressionante per il suo gioco, con due modalità differenti disponibili in-game: 1080p con una grafica leggermente migliorata o risoluzione dinamica (fino a 2160p). Purtroppo, siamo ancora bloccati con 30 fps, ma Shadow of Mordor continua ad avere un aspetto incredibile su una TV 4K.

Deus Ex: Mankind Divided

Mankind Divided è una sorta di frustrazione. Ha tempi di caricamento lunghi e qualche singhiozzo di performance sulla PS4, e con il passaggio a PS4 Pro questi problemi non sono del tutto risolti. Infatti, la prima patch per PS Pro ha introdotto alcuni nuovi problemi, ma quelli vecchi sono stati principalmente spianato nel tempo. Al di là di tutto, il gioco ha un aspetto davvero ottimo sulla nuova console, con riflessi aggiuntivi, supporto HDR e scacchiera dinamica con rendering fino a 2160p, e tutto ciò contribuisce a metterlo al decimo posto nella classifica dei migliori giochi per PS4 Pro. (Fonte)

Rispondi

Le guide più interessanti