AndroidGossip e frivolezzeiOS

15 motivi per cui i telefoni Android sono migliori degli iPhone

Apple ha appena registrato un numero record di vendite di iPhone. Ma nonostante gli iPhone si vendono come il pane, ci sono ancora molti motivi per cui i telefoni Android sono migliori.

Spazio di archiviazione: Quando acquistate un iPhone, siete bloccati con lo spazio di archiviazione con cui avete comprato il telefono. La maggior parte dei telefoni Android, tuttavia, ha uno slot per schede microSD, in modo da poter acquistare facilmente ed economicamente più spazio di archiviazione.

Batteria: Se la batteria inizia a lasciarvi a piedi, spesso è possibile rimuoverla e sostituirla con una nuova. Questo non si può fare con un iPhone.

Telecomandi TV: E’ possibile utilizzare diversi telefoni Android (tra cui l’HTC One, LG G3, e il Galaxy S5) come telecomandi, perché hanno la porta a infrarossi sulla parte superiore. Con gli iPhone non si può.

telefoni-android-iphone-informatblog

File system: Android cataloga screenshot, foto scaricate e immagini salvate dai messaggi in cartelle separate: in genere, il file system visibile di Android è ottimo. Quando si collega il telefono Android al computer, è possibile visualizzare un file system che funziona proprio come se foste alla ricerca di qualcosa sul vostro computer. E’ facile come il drag-and-drop. Apple non vi dà quel tipo di accesso a tutti i file.

Musica e Foto: Ad Android non importa da dove la musica proviene. Apple e iOS 8, tuttavia, richiedono iTunes se volete caricare le canzoni sul vostro iPhone, ed è necessario iPhoto se volete mettere le foto sul computer.

USB: E’ possibile utilizzare qualsiasi cavo micro-USB per ricaricare il vostro telefono Android. Se volete caricare il vostro iPhone, è necessario avere il cavo di Apple proprietario “Lightning”.

App: L’app store di Google consente di scaricare le app sul telefono direttamente dal sito. Se cercate una app per iPhone in un browser, d’altra parte, dovrete lanciare iTunes o App Store per scaricarla e installarla.

Multiutente: E’ possibile impostare più account utente sullo stesso tablet Android. Condividete il vostro tablet Android con la famiglia o con i colleghi di lavoro? Se è così, è possibile impostare più account utente su un unico dispositivo, limitando le informazioni che ciascun utente può vedere. Questa operazione non si può fare su iPad.

Mappe: L’app Mappe di Apple, predefinita e installata all’interno degli iPhone, non è buona come quella di Google, ma su un iPhone non si può rendere Google Maps predefinita.

Sblocco del telefono: Su un iPhone è possibile sbloccare il telefono con le impronte digitali o un codice di accesso. Sulla maggior parte dei dispositivi Android sono disponibili diverse opzioni aggiuntive, tra cui i pattern di sblocco o lo sblocco facciale.

Personalizzazione: E’ possibile personalizzare un telefono Android molto più di un iPhone, aggiungendo widget sulla schermata iniziale. Ci sono anche molte app da scaricare che consentono di modificare ulteriormente l’interfaccia del telefono, come Aviate che organizza le vostre app in ordine alfabetico in un formato simile ad una lista piuttosto che il layout a griglia standard.

Schermata home: I telefoni Android non vi costringono a mantenere tutte le app su una delle vostre schermate home, come fanno gli iPhone.

Visualizzazione app: Su alcuni telefoni Android, è possibile aprire e visualizzare più app contemporaneamente. I telefoni LG, ad esempio, consentono di spostare le app aperte in giro in finestre separate, modificare la trasparenza di quelle finestre, e ridimensionarle.

Notifiche:Con un telefono Android, le notifiche sono sempre mostrate nella parte superiore dello schermo, che rende più facile ricordare quello che è necessario controllare e rispondere.

Sveglia: Si tratta di una piccola cosa, ma la sveglia di Android dice quante ore di sonno dormite. Gli iPhone fanno eseguire questo calcolo a mente.

2 comments
  1. Mattia

    Se scrivete questo, mi dispiace per voi, ma siete degli ignoranti.
    Perché molte cose scritte sopra e riguardanti iOS, appartengono ormai al passato.
    Inoltre, le mappe di Google non sono assolutamente migliori di quelle Apple, un chiaro esempio che, da persone senza cultura, non vi spostate.
    Poi, il trasferimento di musica, è molto più semplice su Android, solo perchè non se ne frega se il telefono si infetta di virus o altre cose indesiderate, al contrario si iOS, che ha una rigida protezione.
    I launcher e le app di personalizzazione, servono a coloro i quali, prendendo in prestito un OS non in grado di progettarsi da soli, e quindi, non riuscendo neanche ad ottimizzarlo, costruiscono una “bomba”, senza riuscirla a reggere.
    Il cavo Lightning, ormai, è famoso e diffuso quasi come quello usb, e, a differenza sua, è più facile da utilizzarlo, vista la reversibilità.
    Infine, le notifiche su iOS 8, oltre ad apparire sul lato superiore dello schermo, permettono anche di rispondere rapidamente a quest’ultime.
    Informatevi prima di scrivere.

    Lorenzo Mattia

  2. Marco

    1. In parte vero. 2. Non è più vero nel 90% dei casi, quando anche samsung sarà passata alla batteria fissa saranno dolori. 3. Ok. 4. In parte. 5. Se ho Android è normale che abbia un cavo apposito, sta cosa non sta in piedi. 6. Non sta in piedi e non cambia nulla. 7. Ok. 8. Non sta in piedi visto che maps su ios addirittura è fatta meglio che su Android. 9. Sta cosa dello sblocco è arrampicarsi sui vetri. 10. È prettamente soggettiva la cosa. 11. Ok. 12. Ios ha le notifiche come numerino su ogni app, quindi…. 13. La sveglia poi, tralasciamo. ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti