Android

Dopo soli 16 mesi, Lollipop diventa la versione Android più usata

C’è un nuovo re Android in città, e il suo nome è Lollipop. Google ha rilasciato il suo aggiornamento mensile sull’utilizzo delle varie versioni Android, e le prime due posizioni si sono scambiate. Android Lollipop è riuscito a superare finalmente Android KitKat in termini di numero di utenti. Per farlo ci ha messo 16 mesi: Google lanciò il Nexus 9, il primo dispositivo ad avere a bordo Android 5.0, nel mese di novembre del 2014.

La triste realtà con l’adozione di Android è che solo alcuni mesi dopo che una nuova versione viene rilasciata (in questo caso Marshmallow) porta via il primo posto al suo predecessore. In altre parole, la versione più usata di Android è sempre obsoleta.

android-marzo-2016-informatblog

Ecco i cambiamenti tra febbraio e marzo: Android 6.0 Marshmallow è cresciuto dell’1,1% fino al 2,3%. Android 5.0 / 5.1 Lollipop è cresciuto del 2% fino al 36,1 %, Android 4.4 KitKat è in calo dell’1,2% e ha una quota del 34,3%. Android 4.1 / 4.2 / 4.3 Jelly Bean è in calo dell’1,6% e ha una quota del 22,3%.

Parlando delle versioni di Android più vecchie, Android 4.0 Ice Cream Sandwich ha perso uno 0,2% ed è al 2,3%, Android 2.3 Gingerbread ha perso un altro 0,1% e ha una quota del 2,6%, Android 2.2 Froyo è sempre allo 0,1%.

Come per ogni aggiornamento, dobbiamo sottolineare che i dati vengono raccolti dal Google Play Store, che richiede Android 2.2 e superiori. Questo significa che i dispositivi che eseguono versioni precedenti non sono inclusi, né ci sono dispositivi che non hanno installato Google Play (molti telefoni Android e tablet in Cina hanno questo problema, così come la linea Fire di dispositivi Amazon, e così via). Inoltre, le versioni di Android che hanno meno dell’0,1% di adozione, come Android 3.0 Honeycomb, non sono elencate.

Per confronto, ecco la tabella di adozione di Android il mese scorso:

android-febbraio-2016-informatblog

La classifica dell’adozione di Android è attualmente la seguente: Lollipop al primo posto, KitKat al secondo, Jelly Bean al terzo, mentre in quarta si trova Gingerbread. ICS e Marshmallow sono pari al quinto posto, mentre Froyo è in ultima posizione. Tutti gli occhi saranno ora puntati sulla crescita lenta ma costante di Marshmallow. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti