Samsung

Le 5 migliori caratteristiche del Samsung Galaxy S6

Samsung ha completamente ripensato i telefoni con il suo Samsung Galaxy S6. Non ha una batteria rimovibile o uno slot per schede microSD, ma ha un nuovo design e un certo numero di caratteristiche impressionanti che potrebbero attirare anche gli utenti iPhone dalla parte Android della recinzione. Diamo un’occhiata alle cinque caratteristiche più interessanti del nuovo modello di punta di Samsung.

Un lettore di impronte digitali migliore

C’era un lettore di impronte digitali integrato nel Galaxy S5, ma era lì solo come una novità – giusto per far competere Samsung con Apple. Il pulsante Home non è in una posizione particolarmente comoda per un sensore di impronte digitali, in primo luogo, e il Galaxy S5 richiedeva di passare il dito su di esso. Il Galaxy S6 invece presenta il sensore di impronte digitali. Tutto quello che dovete fare è premere, come Touch ID di Apple.

Il pulsante Home sul Samsung Galaxy S6 è un po’ più grande per ospitare il sensore touch, ma sembra piuttosto scattante. Si possono insegnare diversi pattern, anche se è un po’ faticoso impostarli correttamente.

samsung-galaxy-s6-informatblog

Samsung ha legato il lettore di impronte digitali ad una serie di servizi come PayPal, Samsung Pay (di cui parleremo a breve), e le impostazioni di sicurezza di Android. Il lettore di impronte digitali è in grado di sbloccare il telefono, ovviamente, ma può anche sbloccare i file salvati in modo sicuro e i dati memorizzati nella modalità privata di Samsung. Questo richiede Knox attivo, quindi modificare il dispositivo di solito lo disattiva.

Ricarica Wireless e ricarica veloce

Samsung ha deciso di farla finita con la batteria rimovibile nel Samsung Galaxy S6, che senza dubbio farà infuriare alcuni utenti Galaxy di lunga data. Esso, tuttavia, è dotato di un aggiornamento importante: Samsung di solito vendeva cover accessorie per i suoi dispositivi per consentire la ricarica wireless, ma questa volta sarà inclusa con il Galaxy S6.

Il più popolare standard di ricarica wireless in questo momento è Qi, ed è quello che i cellulari passati di Samsung hanno supportato per mezzo di una cover di ricambio. Il Galaxy S6 funziona con Qi, ma ha anche il supporto per lo standard PMA, meno popolare. Quindi, qualunque caricatore incontrerete, il Samsung Galaxy S56 si dovrebbe collegare senza problemi.

La ricarica wireless è pulita, ma è un po’ lenta. Una delle cose più interessanti che accadono nella tecnologia mobile in questo momento è la tecnologia di ricarica rapida di Qualcomm, ma il Galaxy S6 non ha un chip di Qualcomm. Samsung ha però creato una propria versione di quella tecnologia chiamata ricarica veloce (Fast Charging). Se si utilizza il cavo di alimentazione in dotazione, il Galaxy S6 sarà in grado di caricarsi in modo notevolmente più veloce: Samsung dice che 10 minuti di ricarica si possono ottenere due ore di riproduzione video.

Samsung Pay

Samsung offrirà una propria soluzione di pagamento wireless sul Galaxy S6, che non è nè Apple Pay nè Google Wallet. Samsung Pay ha il supporto NFC in modo da poter effettuare pagamenti in negozi che hanno i lettori NFC, ma funziona anche con la maggior parte dei terminali di pagamento che hanno solo lettori di banda magnetica. Cosa? Come?

Il sistema di pagamento wireless del Samsung Galaxy S6 si basa sulla tecnologia acquisita da LoopPay. E’ in grado di trasmettere i dati salvati dalla banda magnetica della carta in modalità wireless a un lettore di schede standard. Questo metodo è chiamato Magnetic Secure Transmission (MST), e funziona generando un campo magnetico in un raggio di circa 8 centimetri.

Samsung dice che questo metodo dovrebbe funzionare su circa il 90% dei lettori di bande magnetiche, ma alcuni terminali molto vecchi potrebbero non riuscire a riconoscere il segnale. Eppure, è probabilmente il miglior modo per lasciare il portafoglio a casa.

Fotocamera più veloce

Samsung è stata a lungo al top parlando di prestazioni della fotocamera su Android. Sembra che il Galaxy S6 continuerà questa tradizione. Il sensore è ancora da 16 Megapixel, ma c’è un’apertura è più grande a F1.9. Questo dovrebbe significare prestazioni migliori in condizioni di scarsa luminosità, l’unico punto debole della fotocamera del Galaxy S5.

La fotocamera sul Samsung Galaxy S6 ha anche migliorato la velocità di scatto. Samsung dice che si può avere la fotocamera attiva e pronta per scattare una foto in 0,6 secondi. Essa ha anche una funzione chiamata fast-tracking autofocus che permette al software di monitorare in modo intelligente un oggetto che si muove per mantenerlo a fuoco.

Motore dei temi

Abbiamo sentito voci secondo le quali Samsung stava per snellire TouchWiz, ma avrebbe potuto essere un’esagerazione. Lo strato di interfaccia utente personalizzata di Samsung è ancora presente con Lollipop sul Samsung Galaxy S6. Tuttavia, si può finalmente cambiare il suo aspetto in modo significativo. Samsung ha aggiunto un motore per i temi che può cambiare il colore, le icone, gli sfondi e molto altro con un solo tocco.

Il Galaxy S6 sarà disponibile con uno store per i temi che contiene una selezione di temi sia gratuiti che a pagamento. C’è un tema Avengers, un tema rosa per ragazze e pochi altri. Sebbene TouchWiz abbia alcune scelte di colore strane, è coerente e non è male esteticamente. Alcuni dei temi che sono stati mostrati in anteprima al MWC sono davvero brutti, ed è tutto o niente: non è possibile cambiare solo le icone o lo sfondo, per esempio. Ciò non significa che non ci sia il potenziale, però.

Samsung non ha offerto dettagli se altri produttori potranno aggiungere temi allo store. Possiamo solo sperarci, però.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti