HTC

6 validi motivi per comprare un HTC One M9

Il nuovo dispositivo di punta di HTC, denominato HTC One M9, è stato presentato soltanto da poco, ma si appresta ad essere un telefono davvero ottimo. Ecco 6 motivi per cui dovrebbe essere proprio lui il vostro prossimo smartphone.

Impareggiabile Qualità

HTC è nel settore Android da un bel po’ di tempo (ne riparleremo più avanti), e ha imparato molto su ciò che rende grande uno smartphone. Ovviamente serve software, qualità del suono (è un telefono, dopo tutto), qualità della radio, tecnologia dello schermo, funzionalità della fotocamera, e l’elenco potrebbe continuare all’infinito. Una delle caratteristiche più importanti, però, è il design dello smartphone stesso: il telefono potrebbe essere in grado di fare cento cose, ma se è orribile e scomodo da usare non lo comprerà nessuno.

In ogni caso, HTC ha tenuto conto di tutto questo quando ha progettato i suoi ultimi smartphone, e si vede. Il corpo unibody in metallo di HTC One M7, M8, e presto HTC One M9, ha reso l’azienda uno degli esempi più importanti di come un produttore di smartphone dovrebbe progettare i suoi dispositivi.

6-motivi-htc-one-m9-informatblog

Una società di primati

Quando uscì il primo dispositivo Android, sapete chi lo realizzò? Se avete pensato HTC, avete indovinato. (Non era troppo difficile vero?). L’HTC Dream fu nel 2008 il primo smartphone in commercio con il sistema operativo Android. Uno dei più grandi successi dell’anno, e l’inizio di quello che sarebbe uno dei maggiori sistemi operativi mobili del mondo. Tutto grazie a un sogno condiviso tra Google e HTC.

HTC fu anche l’azienda scelta da Verizon per rilasciare la rete 4G LTE negli Stati Uniti, creando l’HTC Thunderbolt, in grado di scaricare e caricare a velocità che, all’epoca, erano sconosciute. E non dimentichiamoci del Nexus One. Dopo che tanti produttori presero il sistema operativo Android facendo innumerevoli adeguamenti, Google ha voluto creare qualcosa che potesse funzionare al 100% Android, senza modifiche di sorta. HTC venne nuovamente scelta per essere il leader del gruppo, rilasciando così il Nexus One, seguito da vari altri dispositivi Nexus negli anni seguenti.

HTC BoomSound

Una delle cose che ha stordito molti utenti è il fatto che le aziende hanno sempre messo gli altoparlanti dei telefoni sul retro dei dispositivi. Quando si guarda un video il suono può sembrare distorto, dal momento che si sta allontanando, invece che venirvi incontro. HTC ha deciso di effettuare un cambiamento, spostando non un altoparlante, ma due, nella parte anteriore del dispositivo. Si nota la differenza alla grande nell’avere gli altoparlanti davanti invece che dietro. Il suono è più chiaro, più forte e più definito, e rende ogni esperienza multimediale migliore.

Senza fronzoli

Dopo tanti anni, le aziende provano a differenziarsi dalla massa. Sebbene qualcuna abbia fatto dispositivi Android sempre migliori nel lungo periodo, ciò ha anche portato allo sviluppo di alcune funzioni non così utili che sembrano essere state assemblate tanto per fare. Non faremo nomi, ma HTC è riuscita a staccarsi da questa politica di alcuni dei suoi concorrenti impegnandosi a realizzare caratteristiche utili, come ad esempio HTC BoomSound e HTC Sense.

HTC Sense

HTC Sense è nato dalla necessità di distinguersi dagli altri produttori di smartphone. Mentre la concorrenza stava creando nuove interfacce grafiche Android più minimali, HTC si è impegnata a cercare di aggiungere funzioni, anzichè toglierle. Così è nato HTC Sense.

Anche se all’inizio aveva alcuni bug, ora è stabile ed è una delle migliori caratteristiche di un dispositivo HTC. In particolare, BlinkFeed, che mostra i messaggi di Facebook e Twitter e le notizie direttamente sulla schermata iniziale. Ci sono anche alcune modifiche dell’interfaccia utente che rendono l’esperienza complessiva di uno smartphone Android decisamente migliore.

Uh-Oh Protection

Questo dimostra ancora una volta perché HTC è un’azienda formidabile nel settore della telefonia mobile. Si preoccupano per i loro clienti, e per dimostrarlo, hanno annunciato il loro piano Uh-Oh Protection. Quando si acquista uno smartphone, di solito si ottiene una garanzia di 1 anno. Ciò significa che se il dispositivo si rompe a causa di guasti hardware o software dovuti al produttore, il telefono sarà sostituito. Se il dispositivo si rompe a causa di un errore dell’utente, se cade in terra ad esempio, allora sono problemi vostri.

A meno che non siate un possessore di HTC One M9 (altri telefoni potrebbero essere aggiunti al programma in seguito). Ora, se il telefono muore a causa di un schermo rotto, danni da acqua, o cose del genere, HTC vi invierà un dispositivo nuovo di zecca, gratis! Ci sono pochissime aziende che offrono questo tipo di protezione. Inoltre, se riuscirete a mantenere il vostro HTC One M9 perfetto per un anno intero, allora avrete 100 dollari di credito per il vostro prossimo smartphone HTC One (presumibilmente l’HTC One M10).

Considerazioni finali su HTC One M9

Anche se questo non è affatto un elenco completo del perché possedere uno smartphone HTC è una ottima esperienza, abbiamo almeno coperto alcune delle caratteristiche più importanti che hanno reso l’azienda una delle migliori nel mondo smartphone. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti