Software

A sole nove settimane dalla precedente versione arriva Linux 3.10

linux 3.0

linux 3.10Da Linus Torvalds arriva la novità per Linux: nuova versione del kernel per tutti i sistemi operativi open source dopo il debutto di nove settimane fa della precedente versione.  Linux 3.10 porterà con se moltissime novità: supporto Bcache per i dischi solidi (SSD) con le configurazioni di storage ibride (SSD + HDD), miglioramenti di bachi per l’aggiornamento tipico del software, un risparmio energetico ulteriore per tutti i nuovi processori AMD, una gestione più intuitiva e semplice del firmware UEFi su PC Samsung, supporto per le archittetture big.little di Arm e un supporto di ricevitori a infrarossi di Apple. 

Altri miglioramenti approdati insieme all‘aggiornamento Linux 3.10 sono i supporti per Unified Video Decoder (UVD) tramite l’API. Che mira ad accelerare la decodifica di tutti i flussi video. Questa opzione è possibile effettuarla solo tramite i driver a codice chiuso che vengono forniti da AMD.

Ma non è tutto, questo nuovo kernel offre la possibilità di perfezionare i prodotti Intel per supportare con più semplicità le CPU tramite una piccolissima architettura Haswell.  Linux 3.10 è uscito solo nove settimane dopo l’ultimo aggiornamento ed è approdato con una settimana di anticipo rispetto ai tempi inizialmente prefissati. Torvalds ha però ammesso un ritardo di un solo giusto sulla release, ma alla fine ha deciso di dare il via a questa distribuzione release candidate e di non chiudere questi aggiornamenti.

Secondo il tecnologo finlandese bisogna procedere sempre verso i miglioramenti ed i perfezionamenti e impedire o ritardare la distribuzione di questi aggiornamenti non sarà d’aiuto a nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti