Altri accessori

Al debutto i Gorilla Glass 4 per salvare il vostro smartphone

Corning ha detto Giovedi che ha iniziato le consegne del Gorilla Glass 4 ai propri clienti e partner, con l’obiettivo di evitare che lo schermo vada in frantumi quando uno smartphone cade a faccia in giù su un oggetto solido. Corning afferma che il suo nuovo vetro è circa due volte più resistente del vecchio vetro in silicato d’alluminio. Il nuovo Gorilla Glass sarà utilizzato nei telefoni o tablet per proteggere il vetro in caso di cadute accidentali.

Corning ha affermato di aver ripetuto numerosi test di caduta di telefoni da un’altezza di un metro, testando ogni formulazione prima di stabilire la miscela definitiva dell’ultimo Gorilla Glass 4. Si tratta di un vetro più resistente di circa due volte rispetto ad altri vetri, sostiene la società. Mentre schermi in Gorilla Glass 4 sono sopravvissuti alle cadute circa l’80% delle volte, il normale vetro dei telefoni si spaccava in ogni test, secondo quanto detto dalla società.

“Con Gorilla Glass 4 ci siamo concentrati sul miglioramento significativo della protezione contro i danni da contatto, che è la ragione principale per cui i dispositivi mobili si rompono”, ha detto James Steiner, vice presidente corporate di Corning Specialty Materials in un comunicato. “La caduta e la rottura di un telefono è un problema comune, un problema che i nostri clienti ci hanno chiesto di aiutarli ad affrontare”.

Corning ha detto che oltre 40 produttori hanno progettato il Gorilla Glass – non il Gorilla Glass 3, ma tutte le versioni di Gorilla Glass – in oltre 1500 prodotti diversi e oltre 3 miliardi di dispositivi in totale dal 2007.

Perché è importante: alcune voci di corridoio dicono che Apple ha indagato sul cosiddetto infrangibile vetro zaffiro che, naturalmente, metterebbe il bastone tra le ruote a Corning e ai suoi piani. In ogni caso: se Corning -o Apple, o qualsiasi altro produttore – sarà in grado di aumentare la durata dei nostri smartphone e tablet, chi siamo noi per obiettare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti