Apple

Alcuni numeri di Apple che vi faranno girare la testa

16 miliardi di euro: Sono i profitti che Apple ha realizzato negli ultimi tre mesi del 2014, ossia – 171 milioni di euro al giorno, o 7 milioni di euro all’ora, o quasi 1800 euro al secondo.

18 secondi: è il tempo necessario ad Apple per guadagnare il salario medio annuo di un dirigente d’azienda italiano: 35.000 euro.

8,5 anni: è quanto tempo ci sarebbe voluto per la catena di supermercati Tesco (che ha fatto 1,86 miliardi di euro di profitto l’anno scorso), per rendere quanto Apple ha fatto in soli tre mesi.

600 milioni: iPhone venduti dal lancio dello smartphone nel 2007. Il 36% di tutti gli iPhone venduti nell’ultimo trimestre sono stati acquistati in Cina, il 24% negli Stati Uniti.

1 miliardo: dispositivi che eseguono il sistema operativo Apple iOS – tra cui iPhone, tablet iPad e iPod – venduti nel corso degli ultimi sette anni. Sono 391.389 unità al giorno, 16.307 all’ora, 4.5 unità al secondo.

numeri-apple-vendite-informatblog

75 milioni: iPhone venduti solo nell’ultimo trimestre. A mezzogiorno di ieri una azione di Apple valeva oltre 80 euro.

558 miliardi di euro: è il valore complessivo delle azioni di Apple – più del prodotto interno lordo (PIL) di tutti i paesi del mondo meno i 20 più ricchi. Si colloca appena sotto la Svizzera (599 miliardi di euro), ed è di 22 miliardi di euro maggiore di quello dell’Argentina.

159 miliardi di euro: è la riserva di cassa totale – letteralmente, ‘soldi in banca’ – di Apple. Quasi tre volte le riserve di liquidità detenute dal Regno Unito.

39 miliardi di euro: è la quantità di denaro che sarebbe rimasta ad Apple se avesse acquistato l’intero stato dell’Angola. Oppure potrebbe accaparrarsi più della metà delle 40 portaerei Nimitz nucleari dell’Argentina.

54 miliardi di euro: è la quantità di tasse che il Tesoro degli Stati Uniti avrebbe raccolto se il denaro che Apple tiene in paradisi fiscali off-shore fosse stato portato negli Stati Uniti e tassato al 35%.

1%: è il tasso effettivo che Apple ha pagato in tasse sui suoi profitti nel Regno Unito lo scorso anno. Si che stima la società avesse fatto 13,96 miliardi di euro di vendite, ma in qualche modo ha dovuto dichiarare solo 130.000.000 di euro di fatturato, e soltanto 70.000.000 di profitto. Di conseguenza, ha pagato solo 14 milioni di euro di tasse.

2,65 miliardi di euro: è stato pagato dai clienti Apple di IVA all’erario britannico nell’ultimo anno finanziario.

93.000: è il numero di dipendenti Apple in tutto il mondo – la popolazione che hanno, ad esempio, i comuni di Alessandria, Lecce, Pesaro, La Spezia o Catanzaro.

5.000: sono impiegati da Apple nel Regno Unito, 16.000 in Europa e un ulteriore 6.000 hanno un contratto come consulente.

444: Negozi Apple in 16 paesi – 263 si trovano negli Stati Uniti e 38 sono in Gran Bretagna. Il Brasile ne ha uno solo.

30%: è la quantità di denaro che Apple ricava dall’acquisto di ogni app – i progettisti di software indipendenti che le creano ottengono il 70%. Si stima che le app abbiano portato all’azienda circa 17,28 miliardi di euro.

8 milioni di euro: è il pacchetto retributivo totale pagato a Tim Cook, CEO di Apple.

332 milioni di euro: è il valore delle azioni che possiede Tim Cook, e un ulteriore valore di 186 milioni di euro sono destinate a lui nell’ambito di un piano di incentivazione.

716.765: è il numero di azioni di Apple di proprietà di Al Gore, l’ex vicepresidente americano, del valore di circa 80 milioni di euro. Guadagna inoltre 55.000 euro l’anno come direttore di Apple.

13.000: i dipendenti che dovranno essere alloggiati nella nuova sede di Apple in costruzione a Cupertino, in California, su un sito di oltre 700 mila metri quadri.

598.000 euro: è il profitto che Apple ha fatto mentre avete letto questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti