Mercati emergentiSmartphone cinesi

Alibaba all’assalto di Meizu: è l’ingresso nel mondo smartphone?

La cinese Alibaba Group Holding Ltd sta prendendo una quota di 590,000,000 dollari di un produttore di smartphone: il gigante dell’e-commerce sta testando dei modi per espandere il suo sistema operativo mobile nello spietato mondo del mercato dei telefoni cellulari.

Alibaba ha infatti detto Lunedi che acquisterà una quota di minoranza non specificata del produttore di smartphone Meizu Technology Co. Praticamente annullata da rivali come Xiaomi, la fetta di mercato di Meizu in Cina è stimata dagli analisti al di sotto del 2%.

L’accordo, a differenza di ciò che ha fatto Amazon con il proprio Fire Phone, è stato pensato per aiutare Alibaba a spingere il suo sistema operativo mobile in Cina attraverso i cellulari di Meizu. In cambio, Meizu avrà accesso ai canali di vendita e-commerce di Alibaba e altre risorse, hanno detto le società in una dichiarazione congiunta.

Per il re dell’e-commerce cinese, che ha un valore di mercato di 213 miliardi di dollari, il prezzo da pagare di 590 milioni di dollari può essere una tassa di iscrizione costosa. La portata di Meizu in Cina, e quindi del sistema operativo di Alibaba, è fortemente attenuata dai leader nazionali Xiaomi, Huawei e Lenovo, così come dai giganti Apple e Samsung.

“Si potrebbe dire che stanno spendendo 590 milioni di dollari per sperimentare un po’ e vedere cosa succede, è un esperimento costoso, vero?” ha detto Michael Clendenin, Managing Director di RedTech Advisors. “La mia preoccupazione è che alcune aziende Internet siano confuse nello spendere un paio di centinaia di milioni di dollari per comprare dell’hardware e del software che sembra piuttosto innovativo, ma è essenzialmente una copia di quello che Apple e Xiaomi hanno fatto”, ha detto.

Meizu ha aumentato le vendite da poche centinaia di migliaia negli anni precedenti a poco meno di 2 milioni negli ultimi tre mesi del 2014, ma ha ancora meno del 2% della quota di mercato degli smartphone in Cina in quel trimestre, ha detto Nicole Peng di Canalys. Oltre a una forte concorrenza, Alibaba e Meizu devono fare i conti con le vendite di smartphone in calo, anche se la Cina è il più grande mercato al mondo per i dispositivi portatili.

Ben 557 milioni di persone accedono a Internet tramite dispositivi mobili, secondo i dati del governo. Ma le vendite in Cina sono state di 389 milioni di telefoni nel 2014, in calo rispetto ai 423 milioni dell’anno precedente, secondo il Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti