Amazon

Amazon annuncia il nuovo tablet Fire 7 pollici che costa solo 50 dollari

I tablet Amazon stanno prendendo forma. Uno dei nuovi dispositivi del gigante dell’e-commerce è un tablet da 7 pollici, chiamato semplicemente tablet Fire, che costa 50 dollari (40 euro o giù di lì al cambio attuale). Proprio così: per meno di un pieno di benzina, un nuovo tablet di Amazon potrà essere vostro.

In realtà, Amazon è così convinta dell’utilità di questo tablet Fire poco costoso che lo sta offrendo in una confezione da sei. Comprandone cinque il sesto tablet sarà gratuito. Chi è il figo che arriva alla festa una confezione da sei tablet, o la persona che si traveste da Babbo Natale il prossimo dicembre? Siete voi con il tablet da 40 euro, ecco chi. In tutta serietà, non è del tutto chiaro il motivo per cui Amazon pensa che un pacchetto da sei tablet sia una buona idea, anche se potrebbe avere senso per il mercato dell’istruzione.

amazon-fire-tablet-informatblog

Questo non è un tablet top di gamma. Non è uno dei nuovi tablet Fire HD, e non è sicuramente il Kindle Fire HDX. Il Kindle Fire da 7 pollici ha un display con risoluzione 1024 x 600 (anche se con IPS), un processore quad-core 1.3Ghz, 8 gigabyte di memoria interna, un gigabyte di RAM, e fotocamere anteriori e posteriori di base. Utilizza l’ultima versione del sistema operativo Fire OS e sostiene sette ore di autonomia con uso medio. Ma Amazon afferma che questo piccolo tablet è più durevole dell’iPad Air, e ha due volte più potenza di elaborazione dei concorrenti Samsung Tab 3 Lite.

L’azienda venderà anche una nuova versione del tablet Fire Kids Edition, un seguito del tablet dello scorso anno dedicato ai bambini. Questo costerà 100 dollari, in calo rispetto ai 149 dollari del modello precedente. E’ fornito con una custodia protettiva paraurti e un abbonamento di un anno a Amazon FreeTime illimitato, che consente ai vostri bambini di guardare gli stessi video e leggere gli stessi libri (appropriati all’età) più e più volte. Se non siete particolarmente preoccupati per tempo che il vostro bambino passa sullo schermo, potrebbe essere qualcosa di interessante. Se invece siete preoccupati, il parental control di Amazon consente di impostare limiti su quanto funzionerà e su cosa i vostri bambini possono fare con il tablet.

Le mosse di Amazon arrivano proprio quando alcuni altri produttori di tablet stanno andando chiaramente in una direzione diversa. Amazon è nel mercato dei tablet a basso costo da un po’, e quando ha lanciato il primo tablet Kindle Fire nel 2011 è stato uno dei primi tablet di alta qualità a 199 dollari sul mercato. Ma 40 euro è un nuovo traguardo per i tablet visti come accessori di utilità, almeno quando sono prodotti da marchi ben noti come Amazon.

Non è del tutto sorprendente se si considera che gli e-reader Kindle di Amazon sono anch’essi abbastanza abbordabili, perché alla fine della giornata ciò che Amazon vuole veramente fare è farvi acquistare il contenuto che vende. La strategia ha funzionato alla grande per l’e-reader Kindle, Amazon ora sta puntando forte sull’idea che può funzionare anche per i tablet. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti