AmazonInternet

Amazon pronta a proporre un servizio di video on-demand gratuito

La notizia è di quelle molto interessanti. Amazon è pronta a cambiare strategia per quanto riguarda il suo servizio di video on-demand. Attualmente non disponibile in Italia ma negli USA, per poterne usufruire, bisogna essere iscritti al servizio “Prime”. La sottoscrizione ovviamente richiede un canone mensile. Nel prossimo futuro però, Amazon potrebbe affiancare a questo servizio un altro, totalmente gratuito e interamente sostenuto dalla pubblicità. Oltre ai contenuti video, tale servizio includerebbe anche un servizio di streaming musicale che andrebbe a concorrere direttamente con Spotify, Play Music All Access, Pandora, ecc.

Amazon-Instant-1

[divider]

Niente prime visioni nel servizio Amazon gratuito

Vi starete chiedendo: come mai mantenere due servizi di streaming di cui uno a pagamento e l’altro gratuito? La risposta è semplice. All’interno di quello gratuito, Amazon proporrà delle serie un pò datate, che sono cioè state trasmesse già in passato, o dalla stessa Amazon o da altre emittenti. In quello a pagamento invece, saranno presenti, come è stato finora negli USA, tutte le prime visioni più attese.

Come detto prima, ancora non vi è nulla di concreto. Chiaramente speriamo che, qualora Amazon aprisse veramente questo nuovo servizio di streaming, l’Italia venga inclusa tra le nazioni di lancio.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti