Android

Android 4.5: le 10 caratteristiche più interessanti

Android 4.4 KitKat ha aggiunto diverse nuove funzionalità come la modalità immersiva e Ok Google per i vari dispositivi Android. Tuttavia ci sono cose importanti che mancano su Android KitKat, e questa lista può essere un buon punto di partenza per la realizzazione di Android 4.5 , prevista per il 2014.

Personalizzazione massima

A causa della frammentazione, i dispositivi Android hanno un aspetto diverso l’uno dall’altro ed ognuno di essi ha differenti opzioni di personalizzazione. Molteplici temi e combinazioni di colori sono disponibili su alcuni dispositivi, come ad esempio i Sony Xperia, ma non su altri dispositivi. Inoltre, i widget sono molto limitati sulla schermata di blocco, ad esempio pesa la mancanza di widget di messaggistica sulla schermata di blocco dello schermo su alcuni modelli Android come l’Xperia SP con sistema operativo Android 4.3 Jelly Bean.

PC Manager di default

Google non ha rilasciato un Android Manager per PC unificato per i dispositivi Android, o anche per Nexus. Gli utenti sono obbligati a scaricare e installare Samsung Kies o Sony PC Companion per gestire i file multimediali o gli aggiornamenti del firmware. AirDroid è il terreno comune su cui si basano tutte le suite PC per dispositivi Android e permette agli utenti di gestire chiamate e messaggi oltre ai file di dati.

android-4.5-novita-informatblog

App per la fotocamera più intelligenti

Purtroppo, Google Now non è focalizzato sulle funzionalità della fotocamera. Samsung e Sony sono riusciti a rendere l’applicazione della fotocamera sui loro dispositivi più intelligenti di quelle dei Nexus. Per esempio, è possibile utilizzare l’applicazione fotocamera per catturare i dettagli online sull’immagine come ad esempio informazioni su un punto di riferimento, un ristorante o un oggetto utilizzando la modalità fotocamera Info-Eye disponibile su alcuni dispositivi Sony Xperia.

Centro di comunicazione unificato

Google Hangouts è l’app deputata alla comunicazione centralizzata, rappresentata da Skype su Windows Phone e da iMessage su iOS 8. Ma i dispositivi Android sono ancora lontani gli uni dagli altri in quanto alcuni brand hanno monopolizzato il mercato. ChatOn di Samsung permette agli utenti di dispositivi Galaxy di effettuare chat dal vivo mentre gli utenti Nexus dovranno ancora usare Hangouts o scaricare applicazioni neutre come WeChat. Il prossimo Android potrebbe voler seguire le orme di BlackBerry Messenger, che è riuscito a unificare tutti gli utenti BlackBerry.

Gesti più intuitivi

HTC Sense 6.0 offre diversi controlli gestuali attraverso il dispositivo. Le notifiche Android possono essere cambiate, ma manca ancora l’idea generale di strisciare da sinistra a destra e viceversa. Gli utenti sono costretti ad utilizzare ROM personalizzate al fine di ottenere incredibili azioni intuitive per la schermata iniziale, schermata di blocco e le notifiche.

Modifiche di Ok Google

Non è possibile modificare Ok Google per attivare la propria azione a differenza di altre applicazioni vocali. Dovrebbe essere consentito un nuovo comando sintattico per aprire il servizio dato che il sistema operativo Android è altamente personalizzabile. In alternativa, perché non offrire altri comandi vocali personalizzati invece di utilizzare le stesse vecchie frasi noiose?

Un miglior Multitasking

Android non dispone di modalità multi-finestra e gli utenti devono quindi rivolgere la loro attenzione ai dispositivi Galaxy. La modalità multi-finestra permette ai dispositivi Android con schermo più grande di utilizzare più applicazioni contemporaneamente, ciò migliora il multitasking ad esempio tra la riproduzione di video ed e-mail.

Profili personali

Android Jelly Bean ha messo in campo gli account personali per proteggere i file di dati privati ​​da altri utenti. Tuttavia, non è così specifico rispetto alla modalità bambini di Samsung. Inoltre, i profili non sono disponibili di default su Android, alcuni utenti chiedono a gran voce di impostare la modalità del dispositivo a casa o al lavoro.

Sony ha installato Smart Connect, che riconosce automaticamente una modalità ogni volta che un accessorio è collegato, ad esempio viene lanciato WALKMAN quando si collegano le cuffie.

Nuovo gestore di batteria

Google ha migliorato la durata della batteria su Android 4.4.3 KitKat, ma manca ancora un gestore di batteria indipendente. Il Galaxy S5 ha la modalità Ultra Power Saving mentre Xperia Z2 offre la modalità STAMINA, come altri dispositivi Xperia.

Altri dispositivi Android devono invece utilizzare applicazioni di terze parti come Juice Defender o Easy Battery Saver solo per gestire la durata della batteria e limitare le applicazioni in background. E’ già noto che alcune applicazioni sono scritte male, allora perché non creare un gestore di energia predefinita che fermi le applicazioni che richiedono insistemente alimentazione durante la modalità di standby, o in alternativa impostare l’intera funzione di base del telefono durante il basso livello di carica?

Backup e ripristino più semplici

Il backup delle applicazioni è una gestito dall’account Google e viene trasmesso attraverso Google Play. Tuttavia, non vi è alcun modo per creare copie di backup di applicazioni nella memoria interna o sulla scheda microSD, senza il reset del dispositivo e conseguente perdita della garanzia.

Sony offre backup e ripristino in una applicazione nativa che può creare il backup di tutte le applicazioni sul dispositivo per la scheda microSD. Questo è considerato importante durante la reinstallazione di applicazioni dopo un reset senza la necessità di scaricare nuovamente i file da Google Play Store.

Avete altre idee per un Android 4.5 migliore? Scrivetele nei commenti!

One comment
  1. fabrizio

    Comandi vocali come moto x come non si può comprendere l’utilizzo mobile quando Guido o faccio altri lavori ??????? Deludente google sul nexus 5 non poteva mancare ma che hai fatto un sacco di app per giocare e per chi lavora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti